/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 14 maggio 2021, 21:01

Pour l'Autonomie chiede a Lavevaz di essere più incisivo con il Governo

COMUNICAZIONE POLITICA AUTOGESTITA

Pour l'Autonomie chiede a Lavevaz di essere più incisivo con il Governo

La Valle d'Aosta è ancora arancione, nonostante la situazione sanitaria presenti dati che potrebbero collocare la nostra regione con le altre realtà regionali che hanno già cominciato le riaperture e nonostante il Presidente della Regione abbia inviato sue missive a Roma.

Pour l'autonomie, con amarezza e con preoccupazione, ha appreso da notizie di stampa che dopo un mese e mezzo di zona rossa e una settimana di arancione, dal 17 maggio per la Valle d'Aosta la fascia di rischio è nuovamente la stessa. Invitiamo quindi il Presidente Lavevaz ad una maggiore incisività nei confronti del governo centrale per tutelare gli interessi e i diritti di tutta la comunità valdostana che anche in questo periodo rischia di rimanere indietro.

Non è sufficiente mandare lettere e note di posta a Roma, bisogna sapere rappresentare con forza nelle sedi opportune le istanze dei valdostani che non possono più aspettare e sopportare ulteriori rinvii. Il governo regionale deve riuscire a imporsi e farsi protagonista credibile dei rapporti con Roma.

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore