/ CRONACA

CRONACA | 14 gennaio 2022, 13:57

Enrico Formento Dojot saluta i detenuti

Garante della Valle d’Aosta conclusiode il suo mandato dopo dieci anni di attività

Enrico Formento Dojot

Enrico Formento Dojot

Il Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale della Valle d’Aosta, Enrico Formento Dojot, ha formulato ai detenuti della Casa circondariale di Brissogne i consueti auguri per il 2022.

«Si conclude il mio mandato quale Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale della Valle d'Aosta - ha scritto Formento Dojot -. Sono stati dieci anni molto intensi. Ho conosciuto tanti ristretti. Tante storie di vita difficile. Tanta voglia di recupero, di riscatto. In una parola, tanta umanità.»

«Mi fa piacere potervi dire che da tutti ho imparato qualcosa. Un concetto in particolare, che vorrei fosse fatto proprio dalla popolazione libera: svincolarsi dai pregiudizi e guardare il carcere, e, soprattutto, chi vi è detenuto, liberi da condizionamenti pesanti e fuorvianti.»

«Solo chi è entrato in un Istituto può capire veramente, in profondità, il disagio troppo spesso dimenticato, e la dignità di chi lo vive. Per questo auspico che la mia idea di avvicinare la cittadinanza, il territorio, alla Casa circondariale di Brissogne, si realizzi con uno scambio fruttuoso per tutti. Vi ringrazio per questi anni insieme e vi saluto cordialmente. Auguro a voi e alle vostre famiglie un sincero e sereno 2022.»

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore