/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 16 settembre 2021, 09:18

Aosta: Al via sopralluoghi per futura gestione Caffé Nazionale

Aosta: Al via sopralluoghi per futura gestione Caffé Nazionale

Scade il prossimo 30 settembre il termine per l’effettuazione dei sopralluoghi da parte dei soggetti interessati all’avviso del Comune di Aosta per l’affidamento in concessione dello storico Caffè Nazionale. I sopralluoghi sono indispensabili ai fini della partecipazione alla procedura di gara.

L’avviso è pubblicato nella sezione 'Albo pretorio online' del sito Internet comunale, direttamente accessibile all’indirizzo https://www.comune.aosta.it/il-comune/atti-amministrativi?albo=pubblicazioni .

Il Caffé - che risulta annoverato tra i 'Locali Storici d’Italia' e, come tale, è oggetto di tutela artistico-culturale - occupa parte del piano terreno e del piano interrato del Palazzo Civico oltre a un’area esterna di 200 mq retrostante l’esercizio commerciale, situata sul lato Nord.

L’immobile sarà concesso e affidato al soggetto avente diritto, completo di arredi e attrezzature. L’oggetto dell’affidamento è la gestione di un’attività di somministrazione di cibi e bevande e attività correlate. La durata della concessione varierà da un minimo di 15 a un massimo di 25 anni a decorrere dalla data della stipula del contratto. È previsto un unico importo a base d’asta relativo al canone annuo che dovrà essere pari o superiore a 81.600 euro + Iva.

L’Amministrazione comunale per agevolare il futuro concessionario ha previsto che tale importo non sarà computato per i primi tre mesi di contratto, e che verrà ridotto al 10% del totale per i successivi 33 mesi.

La documentazione di gara, unitamente a quella tecnica, è reperibile sul sito Internet comunale all’indirizzo https://www.comune.aosta.it/servizi-online/bandi-di-gara-e-contratti/servizi , ed è anche in visione all’Ufficio Patrimonio in piazza Chanoux n. 1.

Gli interessati ai sopralluoghi dovranno inviare la propria offerta entro le ore 12 di venerdì 29 ottobre 2021, secondo le modalità descritte nell’avviso, a cui si rimanda anche per ogni ulteriore informazione relativa alla procedura e al bene oggetto della stessa.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore