/ ECONOMIA

ECONOMIA | 23 settembre 2022, 12:58

CISL FP e UIL FPL PROCLAMANO STATO DI MOBILITAZIONE

Giovedì 29 settembre in piazza Deffeyes per mancato rispetto esito conciliazione

CISL FP e UIL FPL PROCLAMANO STATO DI MOBILITAZIONE

La mobilitazione è stata indetta a seguito dello Stato di Agitazione per il mancato rispetto degli impegni assunti e sottoscritti durante la procedura diraffreddamento da parte dei rappresentanti della Regione, del Celva e delCPEL, a seguito dello stato di agitazione proclamato per il rinnovo dei contratti di lavoro sia per il personale delle categorie che della dirigenza.

Si intende inoltre portare a conoscenza tutto il personale che gli impegniassunti e siglati con gli organi prefettizi in data 22.06.2022 mettevano un puntofermo sulle questioni fondanti relative ai rinnovi contrattuali.E’ fondamentale per CISL FP e UIL FPL che gli impegni presi in materia dirinnovo contrattuale per tutto il personale del comparto unico deve essere lapriorità di tutta l’azione sia sindacale che politica, e non è più rinviabile aprirei tavoli di confronto già da noi richiesti nel gennaio 2021 a cui non è mai statadata nessuna risposta.

Questa è una prima iniziativa di mobilitazione che avrà seguito con ulterioriazioni di lotta al fine di per ottenere quanto da noi richiesto a tutela di tutti ilavoratori.

info sind

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore