/ VIABILITÀ E MOBILITÀ

VIABILITÀ E MOBILITÀ | 11 gennaio 2022, 16:29

Traforo del Monte Bianco: interventi integrativi su 400 metri d'impalcato stradale

Dopo l’interruzione del cantiere di risanamento lo scorso maggio e nell’attesa del suo riavvio in primavera

Traforo del Monte Bianco: interventi integrativi su 400 metri d'impalcato stradale

Da fine novembre il GEIE-TMB ha avviato la realizzazione di alcuni interventi integrativi nella zona interessata dal cantiere di risanamento dell’impalcato stradale. Si ricorda che detti lavori, iniziati il 12 aprile scorso, erano stati interrotti a maggio dopo 11 notti di lavoro, a causa del ritrovamento di tracce puntuali d’amianto nella zona di cantiere.

Durante queste 11 notti, erano stati sostituiti quasi 400 metri di impalcato. Da allora, questa tratta era in attesa di essere completata con attività integrative quali la posa dei marciapiedi o la stesura del manto stradale definitivo a copertura dei nuovi elementi di impalcato. Dopo la decisione di riprogrammare la ripresa del cantiere di risanamento dell’impalcato tra qualche mese, nella primavera del 2022, si rendeva ora necessario completare le attività in questa zona, nella quale il limite di velocità risulta ancora ridotto a 30 km/h.

Questi interventi integrativi, dopo un accurato lavoro di ricerca e diagnostica relativa alla presenza di amianto, sono stati avviati a fine novembre e consistono in particolare nella posa dei marciapiedi, nella ripresa totale o parziale dei giunti provvisori di cantiere, nella preparazione della superficie, nell’applicazione dell’impermeabilizzazione e della pavimentazione stradale e, infine, nella realizzazione della segnaletica orizzontale.

Tali attività rappresentano un investimento supplementare di circa 1,1 milioni di euro. Per consentirne la realizzazione, si rendono necessarie complessivamente 21 notti di interruzione totale della circolazione - di cui 10 già effettuate - e 1 interruzione prolungata da 30 ore, alla vigilia di un fine settimana, per la stesura dello strato di impermeabilizzazione e di asfalto, e per la realizzazione della segnaletica orizzontale.

Il calendario previsionale delle interruzioni - comprensivo di quelle dedicate alle attività di manutenzione ricorrenti - è riportato qui di seguito. Relativamente al riavvio del cantiere di risanamento dell’impalcato nella primavera del 2022 per il completamento dei 740 metri restanti da rinnovare, il programma dettagliato sarà comunicato non appena disponibile.

Redazione cronaca

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore