/ CRONACA

CRONACA | 12 ottobre 2021, 16:45

Senza green pass vietato accompagnare minori anche in sala d'aspetto del Pronto soccorso

Senza green pass vietato accompagnare minori anche in sala d'aspetto del Pronto soccorso

"Senza green pass i genitori che accompagnano i figli minorenni al Pronto soccorso degli ospedali Parini e Beauregard non possono accedere in sala d'aspetto e men che meno nelle aree d'intervento".

In coda alle precisazioni diffuse dalla Usl Vda in queste ore circa l'utilizzo della Carta verde, l'Ufficio stampa dell'azienda sanitaria chiarisce una volta per tutte ad Aostacronaca la restrittiva norma che vieta l'accesso degli accompagnatori e dei visitatori dei pazienti, anche minorenni, agli ospedali Parini e Beauregard di Aosta se sprovvisti di green pass, Pronto soccorso compreso. Da mercoledì 6 settembre la misura è stata estesa anche alla sede della struttura di Psichiatria (ex Maternità) del capoluogo. Inoltre, le stesse modalità di accesso saranno applicate nei prossimi giorni nelle sedi dei poliambulatori presenti sul territorio.

All'ingresso delle strutture ospedaliere accompagnatori e visitatori dei pazienti sono dunque sottoposti al controllo delle certificazioni verdi dal personale delle portinerie.

Il controllo, sottolinea l'Usl, "verrà effettuato secondo le indicazioni del ministero competente e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali (privacy)".

pa.ga.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore