/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 22 settembre 2021, 20:44

Giunta propone conflitto di attribuzione poteri verso Corte dei conti

Giunta propone conflitto di attribuzione poteri verso Corte dei conti

La Giunta regionale ha deliberato di proporre un conflitto di attribuzione chiedendo alla Corte costituzionale di dichiarare che non rientra nei poteri della Corte dei conti sindacare sulla delibera del Consiglio Valle che nell'ottobre 2014 deliberò l'aumento di capitale della Casino de la Vallée spa.

La Giunta ha così dato esecuzione al mandato conferitole dal Consiglio regionale con la risoluzione approvata, a maggioranza, il 15 settembre per tutelare le prerogative costituzionali e le funzioni dei consiglieri. Come legale della Regione è stato designato l'avvocato Giovanni Guzzetta, professore di Diritto pubblico all'Università di Roma Tor Vergata, che aveva già firmato il parere "pro veritate" discusso in aula, firmato con l'avvocato Francesco De Santis.

In una nota della Regione si legge che "l'atto non comporta una rinuncia al credito derivante dalla sentenza della Corte dei conti in capo all'amministrazione, la quale, peraltro, ha già iniziato l'esecuzione della sentenza, e si pone sul differente piano dell'insindacabilità da parte della giurisdizione contabile degli atti di indirizzo politico".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore