/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 03 agosto 2021, 21:00

Le domande che pone il consigliere regionale Stefano Aggravi

Domenica ho assistito al Jardin de l’Ange ad un interessante dibattito promosso dalla Fondazione Courmayeur sul tema “Torniamo a vivere entro i limiti del pianeta – Il pacchetto Fit for 55 della Commissione Europea. Le opportunità per l’Italia” nel quale si sono alternati il prof. Massimo Santarelli (PoliTO), Agostino Re Rebaudengo (Elettricità Futura) e il prof. Marco Cantamessa (Gruppo CVA)

Le domande che pone il consigliere regionale Stefano Aggravi

Un momento di discussione in cui analizzare le principali caratteristiche del pacchetto promosso dalla Commissione Europea del Fit for 55 e valutarne luci, ombre e opportunità per le nostre realtà italiana e soprattutto valdostana. Senza dubbio la sfida dell’evoluzione del nostro modello di sviluppo occuperà (ed occupa già) il nostro modo di vivere e pensare del prossimo futuro, ma certo è che i costi e le “vittime” economiche e sociali che potrebbe lasciare sul terreno sono molte.

Mi chiedo, infatti, a fronte di tutto questo entusiasmo e delle opportunità che si presenteranno nel prossimo futuro se la realtà europea – non soltanto italiana – sarà pronta a farlo. Sì, a fronte di questi grandi obiettivi siamo pronti a definire politiche di sostegno ed incentivo all’evoluzione, alla trasformazione del nostro modello di vita, insomma del nostro sviluppo “meno” sostenibile di quel che pensiamo?

st.ag/pgc

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore