/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 22 ottobre 2020, 13:05

Kalendamaya a Pont-St-Martin, con 'ClariMozart' clarinettando da Mozart allo swing

Kalendamaya a Pont-St-Martin, con 'ClariMozart' clarinettando da Mozart allo swing

Organizzato dall'associazione culturale valdostana 'Gli Invaghiti' in collaborazione con il Comune di Pont-Saint–Martin e Fondazione Crt, torna in Valle con l'edizione 2020 'Kalendamaya - festival internazionale di Cultura e Musica antica'.

La manifestazione propone per sabato 24 ottobre alle ore 21 all’Auditorium di Pont-Saint-Martin un concerto arricchito da un documentario/intervista girato nel 1927 in cui l’eclettica figura di Sir Arthur Conan Doyle racconta sé stesso, senza manipolazioni o interpretazioni di alcuno, con la semplicità e profondità che lo ha sempre contraddistinto.

Doyle ha sempre apprezzato la musica, pertanto il suo racconto è accompagnato dalle musiche che lui stesso ha potuto sentire ed apprezzare, partendo da Mozart e terminando con Gershwin.

E, in effetti, anche il suo personaggio chiave, Sherlock Holmes, quando si trova a un punto morto nelle indagini si aiuta a schiarirsi le idee suonando il violino.

Il concerto prevede l’esibizione del quartetto di clarinetti 'ClariMozart e…'  formato da Massimo Rissone al clarinetto; Edgardo Garnero al clarinetto e corno di bassetto; Alessandro Data, clarinetto e saxofono contralto; Fabrizio Cena, clarinetto basso, accompagnato dalla voce recitante Daniela Falconi.

Il quartetto ClariMozart è nato nel 2012 in occasione di un concerto commemorativo del Maestro Emo Marani, clarinettista e docente al Conservatorio 'Giuseppe Verdi' di Torino, del quale i componenti del gruppo sono stati allievi, oppure studenti presso insegnanti formatisi alla sua scuola.

È formato da musicisti provenienti da differenti esperienze tra gruppi orchestrali, cameristici, jazz, didattica e divulgazione della cultura musicale; due hanno inoltre fatto parte per più di trent’anni dell’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai e dell’Orchestra del Teatro Regio di Torino.

Il quartetto, in poco più di sei anni di vita, ha tenuto oltre una quarantina di concerti e partecipato a prestigiose rassegne. Nel 2018 ha messo in scena, con la compagnia 'Teatro a Canone”'lo spettacolo di teatro e musica 'Fuga da Mozart, divagazioni di un direttore d'orchestra'.

Tra le diverse attività va anche segnalata quella scolastica, coinvolgendo i ragazzi mediante l’abbinamento di brani musicali con documenti storici o testi di letteratura italiana e straniera, preparati e recitati dagli studenti con la guida dei loro insegnanti. La peculiarità del gruppo si manifesta nel fatto che i musicisti utilizzano diversi strumenti della famiglia dei clarinetti, cui si aggiunge il saxofono, sfruttando di ciascuno l’estensione ed il timbro che li caratterizza.

In osservanza delle norme vigenti in materia anti Covid19, l'ingresso sarà esclusivamente su prenotazione e fino a esaurimento dei posti disponibili scrivendo a: segreteria@invaghiti.info.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore