/ ATTUALITÀ POLITICA

ATTUALITÀ POLITICA | 27 febbraio 2024, 09:35

Valle d'Aosta Aperta: La destra e il mal governo sconfitti

COMUNICAZIONE POLITICA AUTOGESTITA - VDA APERTA

Valle d'Aosta Aperta: La destra e il mal governo sconfitti

Alessandra Todde e la coalizione delle sinistre in Sardegna sono riuscite a sconfiggere il candidato delle destre Truzzu, Sindaco di Cagliari sostenuto in pompa magna da Meloni, Salvini e Tajani.

I cinque anni del governatore Solinas, della Lega, sono stati bocciati dai cittadini, così come Cagliari ha sonoramente votato contro il sindaco di Fratelli d’Italia.

Non dare risposte sulla Sanità pubblica e sui servizi sociali, dimenticarsi dei più deboli, aggredire il territorio con la cementificazione e la speculazione, dimenticarsi degli impegni presi da Salvini con gli agricoltori sul prezzo del latte sono le ragioni di fondo del voto che ha punito la destra e che ha chiesto ad Alessandra Todde di cambiare registro.

A nulla è valsa la passerella in Sardegna della Presidente Meloni, con le sue vuote promesse; anzi le manganellate agli studenti e le manifestazioni per la pace e il cessate il fuoco in Ucraina e Palestina hanno contribuito a creare un clima favorevole alla svolta politica, che per le sue dimensioni ha sorpreso sia la politica di Palazzo sia gli opinionisti pronti a incensare chi governa.

Alla Vicepresidente del Movimento 5 Stelle ed ex viceministro allo Sviluppo Economico, Alessandra Todde, alla coalizione delle sinistre (mancava solo Rifondazione Comunista che era schierata con Soru, sonoramente bocciato, con i moderati Calenda e Renzi), il difficile compito di concretizzare il vento del cambiamento. Al mal governo si risponde con i fatti: Sanità, Welfare, Lavoro, Ambiente sono le sfide su cui i cittadini chiedono massimo impegno.

Come Valle d’Aosta Aperta, abbiamo seguito con trepidazione, anche dalla nostra sede, l’esito del voto. La soddisfazione ci rende consapevoli che molto lavoro resta da fare per riportare alle urne tanti elettori ancora delusi da una politica inconcludente. Per questo, sin dalle prossime elezioni europee, saremo impegnati, perché a livello europeo, nazionale e locale i cittadini tornino ad essere protagonisti di una nuova politica.

Ad Alessandra Todde e alla sua coalizione auguriamo buon lavoro!


vda aperta

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore