/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 22 novembre 2022, 13:50

Acquisto di 3 treni elettrici

La Giunta approva una modifica alla Convenzione con il Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili

Acquisto di 3 treni elettrici

L’Assessorato dell’Ambiente, Trasporti e Mobilità sostenibile informa che la Giunta regionale ha approvato una modifica alla Convenzione stipulata nel 2021 con il Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili per l’utilizzo dei fondi statali FSC (Fondo per lo sviluppo e la coesione), cui saranno aggiunti altri 5,4 milioni di fondi Statali e 10,7 milioni di fondi regionali, per una spesa totale di 41.476.524,05 euro. E’ ora dunque possibile acquisire 3 treni elettrici, omogenei ai bimodali già in circolazione.

I mezzi sono predisposti anche per un’eventuale futura ri-trasformazione in bimodali, nel caso di impedimenti nel prosieguo del progetto di elettrificazione; si avrà inoltre una maggiore capienza in termini di posti a sedere e una serie di sinergie sulle operazioni di gestione e manutenzione dei treni.

Con questa operazione – spiega il Presidente della Regione e Assessore ad interim Erik Lavevaz - si mettono al sicuro 25,3 milioni di fondi FSC e si fa una scelta che valorizza pienamente l’intervento di elettrificazione previsto dal PNRR, perché i nuovi treni saranno già disponibili in esercizio quando sarà riaperta la linea al termine dei lavori”. Il Presidente Lavevaz evidenzia che “dopo il completamento dei lavori di elettrificazione i cinque treni bimodali che sono già in servizio potranno continuare a viaggiare in modalità elettrica oppure essere convertiti in treni elettrici uguali ai nuovi tre che saranno acquistati”.

Con l’arrivo dei nuovi treni, che si aggiungeranno a quelli che nel frattempo metterà in esercizio Trenitalia, - conclude Lavevaz - si potranno progressivamente risolvere i problemi di affollamento che si verificano sulle corse maggiormente utilizzati dagli studenti e dai pendolari”.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore