/ ATTUALITÀ POLITICA

ATTUALITÀ POLITICA | 28 settembre 2022, 21:44

Pollein: Dalla variazione di bilancio un tesoretto da 35mila euro

il 12 ottobre si svolgerà, nell’ambito dell’esercitazione della Becca di Nona, la prova tecnica delle due municipalità di Pollein e Charvensod per testare le postazioni provviste di sirene

Angelo Filippini, sindaco di Pollein

Angelo Filippini, sindaco di Pollein

Mercoledì 28 settembre 2022 si è riunito il Consiglio comunale di Pollein. L'Assemblea ha esaminato e approvato la variazione n.4 al bilancio pluriennale 2022/24 applicando la quota di avanzo disponibile per 35.000,00 euro, che verranno così utilizzati: 10.000 euro per la manutenzione straordinaria degli automezzi comunali, 5.000 euro per la manutenzione straordinaria della scuola comunale dell’infanzia, 5.000 euro per la manutenzione straordinaria della strada Moulin e 15.000 euro per la manutenzione straordinaria dell’ex cooperativa carni.

Le più importanti somme nell’ambito della spesa risultano essere le seguenti: 18.000 euro per le spese legali dovute per il partenariato pubblico-privato relativo al campeggio comunale e la causa con la società CIBRA; 17.500 euro per l’assunzione di personale tramite agenzia interinale; 47.427 euro per la migrazione al cloud per le pubbliche amministrazioni locali appartenenti ai fondi PNRR; 14.000 euro relativi a SPID e CIE, sempre relativi ai fondi PNRR; 65.365,14 euro per l’intervento sull’ex cooperativa carni (nota GSE del 25 agosto 2022); 85.273,57 euro quale adeguamento capitolo Tari a seguito dell’approvazione del PEF; 100.000 euro destinati alla maggiore spesa rispetto alla previsione dei lavori di manutenzione straordinaria della strada comunale del Moulin; 17.000 euro quale maggiore spesa relativa ai trasferimenti per le microcomunità per anziani nell’ambito della gestione dell’Unité Mont Emilius.

Il Sindaco ha inoltre comunicato che il 12 ottobre si svolgerà, nell’ambito dell’esercitazione della Becca di Nona, la prova tecnica delle due municipalità di Pollein e Charvensod per testare le postazioni provviste di sirene che saranno individualmente messe in stato di “preallarme” e “allarme” (seguirà comunicato).

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore