/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 20 settembre 2021, 14:26

Cogne: Al via interventi di protezione dalle valanghe

La strada regionale 47 di Cogne riaperta dopo una valanga

La strada regionale 47 di Cogne riaperta dopo una valanga

Tanti distacchi di accumuli nevosi hanno interessato il territorio di Cogne, come quello del 31 gennaio scorso per il quale ci sono volute alcune ore per ripristinare il transito sulla strada regionale 47.

Pertanto la giunta regionale, riunitasi oggi lunedì 20 settembre, ha predisposto la realizzazione nel bacino di Tsaseche, nei pressi dell'abitato di Epinel, di una serie di opere di mitigazione del rischio valanghivo. Gli interventi saranno realizzati probabilmente nel corso del 2022 e prevedono una spesa complessiva di 435 mila euro.

"L'amministrazione regionale- si legge in una nota - lavorerà in sinergia con i tecnici delle Commissioni locali valanghe per valutare le migliori soluzioni strutturali di mitigazione del rischio da adottare".

Per l'assessore regionale alle Opere pubbliche, Carlo Marzi, "è necessario continuare a garantire le misure a protezione della regionale 47 per Cogne, in particolare in questo caso sotto l'abitato di Epinel, un'area che negli ultimi anni risulta sempre più interessata da fenomeni valanghivi".

Aggiunge Marzi: "Per tale intervento, richiesto dell'amministrazione comunale di Cogne, abbiamo già stanziato i fondi necessari con l'assestamento di bilancio approvato a fine luglio scorso, al fine di poter procedere celermente con le successive fasi progettuali e la successiva realizzazione dei lavori".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore