/ CULTURA

CULTURA | 20 giugno 2021, 10:30

'Pulsation', a Pont-St.Martin concerti e corsi che celebrano gli strumenti a percussione

'Pulsation', a Pont-St.Martin concerti e corsi che celebrano gli strumenti a percussione

Torna a Pont-St-Martin dal 4 al 9 luglio 2021 'Pulsation', il festival che celebra gli strumenti a percussione.

Organizzato dall'associazione culturale 'Modus' con il sostegno del Consiglio Valle, dell'assessorato regionale dei beni culturali e Turismo e del Comune di Pont-Saint-Martin, il progetto prevede una rassegna di concerti oltre che ateliers e corsi per bambini e adulti.

L'offerta formativa

La quarta edizione dei corsi di perfezionamento in strumenti a percussione è in programma dal 4 al 9 luglio ed è rivolta a studenti delle scuole medie a indirizzo musicale, licei musicali, scuole di musica, studenti di conservatorio e amatori che saranno impegnati in lezioni individuali e collettive, stages, laboratori di musica d'assieme, analisi e studio del repertorio, workshops e improvvisazioni. I docenti ospiti di quest'anno sono Jessica e Vanessa Porter e Marianna Bednarska, le quali terranno anche due diverse masterclasses: la prima il 6 luglio e la seconda il 9 luglio.

Anche per questa edizione, Pulsation propone gli Ateliers dal 5 al 9 luglio: l'Atelier 0-3 è rivolto ai bimbi nati dal 2019 al 2021 ed è uno spazio ricco di stimoli musicali, che muove il bambino all'esplorazione di strumenti e oggetti sonori; l'Atelier 3-6, per i bambini nati dal 2016 al 2018, offre la possibilità di acquisire un linguaggio musicale semplice attraverso l'ascolto, il movimento, il canto e la narrazione di storie sonore; l'Atelier primaria, per i bambini dai 6 agli 11 anni, e l'Atelier initiation, per ragazzi e adulti a partire dai 12 anni, propone, attraverso l'utilizzo di materiali e strumenti etnici (congas, djembé, doun, bongo, claves…), un viaggio nel mondo del ritmo e delle percussioni con l'insegnante Cristina Pedroli.

Per informazioni e iscrizioni: www.moduspsm.it, moduspsm@gmail.com , Mauro Gino 3397699115, Fabio Porté 3474767125,

La rassegna di concerti

La rassegna di concerti, che si terranno tutti all'Espace de la Rencontre (giardini pubblici) alle ore 21,15, prenderà avvio domenica 4 luglio, con l'Orchestra Modus, formata da musicisti provenienti dalla Valle d'Aosta e dal Piemonte e diretta dal Maestro Fabio Porté, che eseguirà Carmen suite, nella rielaborazione di Rodion Shchedrin della Carmen di Bizet, e Bolero di Ravel, nella reinterpretazione del Maestro Fulvio Creux.

Lunedì 5 luglio, andrà in scena il Porter Percussion Duo con 'Dance Floor': Jessica e Vanessa Porter presentano un programma emozionante che spazia tra epoche e stili diversi. Le sorelle Porter si destreggiano tra barocco, romanticismo e impressionismo dando a epoche apparentemente estranee ai loro strumenti un suono completamente nuovo e una compiuta ragione stilistica. Il duo ha al suo attivo tournée in Europa, America e Asia.

Mercoledì 7 luglio, l'Ensemble Percutonic, formato da allievi e insegnanti del Conservatoire de Clermont Ferrand e diretto dal Maestro Attilio Terlizzi, proporrà “Minuano Projetc”, un omaggio alla musica di Pat Metheny con un organico formato da un trio jazz (pianoforte, contrabbasso e batteria) al quale si uniscono sei percussionisti che suonano marimbe, vibrafoni e xilofoni.

Giovedì 8 luglio, sarà protagonista Marianna Bednarska con il suo spettacolo 'Solo': la giovane artista polacca, vincitrice di numerosi concorsi internazionali, è oggi considerata una tra le maggiori soliste emergenti. Il programma del concerto mette in risalto il grande virtuosismo e la sua spiccata musicalità, qualità che l’hanno portata a esibirsi nei più importanti festival del mondo.

L'ultimo atto del Festival Pulsation sarà venerdì 9 luglio con il concerto 'Tutti', presentato dagli allievi e dagli insegnanti del corso di perfezionamento in strumenti a percussione.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore