/ CRONACA

CRONACA | 02 aprile 2021, 17:29

'Ndrangheta, il 18 maggio inizia l'Appello per il filone 'torinese' del processo Geenna

'Ndrangheta,  il 18 maggio inizia l'Appello per il filone 'torinese' del processo Geenna

E'stato fissato per il prossimo 18 maggio - 15 giorni dopo la data dell'Appello per la 'costola' aostana dell'inchiesta - l'inizio del processo di secondo grado per 11 condannati nel processo Geenna a Torino su una presunta locale di 'ndrangheta.

Il calendario stilato dal presidente della prima sezione penale della Corte d'Appello prevede udienza anche il 26 maggio, l'8 e il 17 giugno. L'inchiesta della Dda torinese e dei carabinieri del Ros e del reparto operativo di Aosta ruota attorno a una presunta locale di 'ndrangheta nel capoluogo valdostano.

Sono imputati Giacomo Albanini (condannato nel luglio 2020 a un anno e quattro mesi in primo grado), Roberto Bonarelli (un anno e sei mesi), Marco Fabrizio Di Donato (nove anni), Roberto Alex Di Donato (cinque anni e quattro mesi), Roberto Fabiani (tre anni), Salvatore Filice (due anni e quattro mesi), Francesco Mammoliti (cinque anni e quattro mesi), Bruno Nirta (dodici anni e otto mesi) , Rocco Rodi (un anno e quattro mesi), Carlo Maria Romeo (quattro anni e sei mesi), Bruno Trunfio (quattro anni).

Tra le parti civili anche i comuni di Aosta e Saint-Pierre, Regione Valle d'Aosta, Libera. Il 3 maggio, davanti alla seconda sezione penale, inizierà invece il processo d'appello per i cinque condannati ad Aosta nel processo con rito ordinario. Si tratta di Marco Sorbara, ex consigliere regionale, Monica Carcea, ex assessore comunale a Saint-Pierre, Nicola Prettico, ex consigliere comunale di Aosta, Alessandro Giachino, dipendente del Casinò di Saint-Vincent, e del ristoratore Antonio Raso

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore