/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 19 marzo 2021, 13:18

Le meraviglie della Valle d'Aosta tornano in onda su 'Linea Bianca'

Le meraviglie della Valle d'Aosta tornano in onda su 'Linea Bianca'

La Valle d’Aosta sarà la protagonista della puntata di sabato 27 marzo del programma Linea Bianca, in onda su Rai 1 dalle ore 14.

"Queste riprese portano nelle case di milioni di italiani le nostre eccellenze – afferma l’assessore regionale al Turismo, Jean-Pierre Guichardaz – fornendo un’immagine autentica e dinamica della nostra regione, in un momento in cui non è consentito viaggiare. La professionalità dei conduttori riesce a valorizzare la realtà montana, la sua cultura e le sue tradizioni, attraverso una comunicazione agile e coinvolgente".

L’imperdibile appuntamento si concentra sulle splendide vedute della montagna valdostana, con i suoi segreti e le sue meraviglie. I conduttori Massimiliano Ossini, Giulia Capocchi e Lino Zani porteranno gli spettatori attraverso gli scenari di Courmayeur, dalla Val Ferret alla Val Veny, salendo con la funivia Skyway sul Monte Bianco, fino al Ghiacciaio del Colle del Gigante, dove incontreranno Giovanni Storti e Franz Rossi, autori di un libro cult sulla passione per la corsa in montagna. La guida alpina Marco Camandona accompagna Massimiliano Ossini e Lino Zani al Colle di Peuterey, alla base integrale di Peuterey e al Mont Fortin.

La troupe di Linea Bianca incontra in seguito gli atleti e lo staff della Sezione Sport Invernali del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur per vivere una giornata insieme alle squadre di sci alpino, di sci di fondo, biathlon e sci alpinismo. Tra le atlete e atleti sono presenti anche protagonisti di Coppa del Mondo come Elisa Brocard, Nicole Gontier e la campionessa di sci alpinismo, Gloriana Pellissier, nonché la campionessa di short track, Mara Zini. Non manca inoltre una seduta di allenamento di arrampicata tenuta dagli Istruttori di Alpinismo della Sezione Sci Alpinistica del Centro Addestramento Alpino di Aosta, guidata dal Caporale Maggiore Sc. Filip Babicz, atleta di fama mondia

Le riprese si concentrano poi sui cani San Bernardo, uno spunto per far conoscere la tradizione delle “Landzette”, i personaggi tipici del Carnevale della “Coumba Freide”, nome locale della Valle del Gran San Bernardo, zona di produzione del prosciutto cotto alla brace di Saint-Oyen. La puntata si sposta nella media Valle, con la visita all’allevamento di capre gestito da Marzia Verona, giovane imprenditrice e blogger, per poi proseguire nel parco del Castello Gamba di Châtillon per assistere alla potatura di una sequoia.

Linea Bianca, oltre a essere un programma di forte richiamo, è diventato un abituale appuntamento con la montagna, alla scoperta dei suoi molteplici e meno noti aspetti.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore