/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 03 dicembre 2020, 21:10

Manfrin e Aggravi (Lega VdA), 'Nuova legge Covid strumento potente nelle mani di Lavevaz'

Il consigliere regionale Andrea Manfrin

Il consigliere regionale Andrea Manfrin

"Abbiamo messo nelle mani del Presidente Lavevaz uno strumento molto potente: ora occorre usarlo adeguatamente, esattamente come ha fatto la Provincia autonoma di Bolzano, che con la stessa legge, da domani, aprirà bar, ristoranti e hotel, a prescindere dalla sua colorazione".

Lo ha detto il capogruppo della Lega Vda, Andrea Manfrin, intervenendo nel dibattito sulla nuova legge per gestire l'emergenza Covid in Valle d'Aosta. "Dobbiamo avere chiari quali saranno i comportamenti della Giunta - ha proseguito - rispetto alle decisioni prese dallo Stato ignorando la Conferenza Stato-Regioni".

"Il Presidente Lavevaz - ha aggiunto il collega di Manfrin, Stefano Aggravi - ha, oggi più che mai, gli strumenti per agire: perché non si tratta di mettere la Valle d'Aosta o Bolzano contro Roma, ma dare all'ente-Regione in sé la possibilità di essere preso adeguatamente in considerazione".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore