/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 16 ottobre 2020, 12:21

Assessore Bertschy, 'Fondi europei fondamentali in pandemia'

L'assessore Luigi Bertschy

L'assessore Luigi Bertschy

"A seguito della pandemia i fondi europei sono ancora più determinanti nella nostra quotidianità. Tali risorse hanno dato e continueranno a dare un importante contributo nel supporto a imprese e cittadini per il superamento delle criticità economico-sociali dovute all'emergenza sanitaria".

Lo ha detto l'assessore regionale uscente agli Affari europei, Luigi Bertschy, al termine della riunione del Comitato di sorveglianza del programma Investimenti in favore della crescita e occupazione Fse 2014/2020 per valutarne l'attuazione e l'avanzamento fisico, finanziario e procedurale.

"In quest'ultimo anno - afferma Bertschy - la Struttura del Fse si è adoperata per riuscire a raggiungere gli obiettivi di spesa e recuperare la classificazione non troppo performante attribuita al nostro Po a seguito del mancato raggiungimento del target di spesa nel 2018. Abbiamo ricevuto i complimenti dai rappresentanti della Commissione europea e dello Stato per il lavoro svolto e gli obiettivi raggiunti". Nell'ambito della risposta al coronavirus, ad oggi sono stati stanziati 3,8 milioni di euro del Programma Fse per gli incentivi a fondo perduto per l'assunzione di personale destinati alle Pmi valdostane, al fine di garantire opportunità occupazionali nella fase di crisi a seguito del lockdown.

Inoltre, è stato finanziato un avviso pubblico per il finanziamento di corsi di formazione per il profilo di operatore socio-sanitario (Oss) volto a sostenere il sistema sanitario locale. Con 548 progetti selezionati a valere sui cinque assi prioritari del Programma, al 30 agosto 2020 le risorse cofinanziate impegnate risultano essere il 76,34% della dotazione finanziaria complessiva, pari a 52,6 milioni di euro. 

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore