/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 09 giugno 2020, 18:02

Il Forte di Bard riprende l’attività a pieno regime

Da venerdì 12 giugno tutti gli spazi espositivi saranno fruibili e torna l’orario di apertura settimanale dal martedì alla domenica

Il Forte di Bard torna alla riapertura su settimana

Il Forte di Bard torna alla riapertura su settimana

Il Forte di Bard si avvia alla piena operatività. A partire da venerdì 12 giugno si completa l’apertura degli spazi espositivi e torna in vigore l’orario abituale (feriali 10 -18, sabato, domenica 10 -19, lunedì chiuso).

Tutte le mostre saranno regolarmente fruibili: alla possibilità di visitare Capolavori della Johannesburg Art Gallery. Dagli Impressionisti a Picasso, Wildlife Photographer of the Year, On assignment, una vita selvaggia si aggiunge anche la mostra PhotoAnsa 2019 che sarà prorogata per tutta l’estate.

Il pubblico potrà anche accedere a tutti i Musei: al Museo delle Alpi, riaperto il 5 giugno scorso, si aggiungono le aperture del Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere e del percorso storico all’interno delle Prigioni.  

Gli uffici del Forte ricrdano che è attiva la nuova biglietteria alla base della fortezza per l’acquisto dei biglietti; è comunque consigliato l’acquisto online sul sito fortedibard.it. Sono confermate tutte le misure di sicurezza adottate con la riapertura, nel rispetto delle norme sul contenimento della diffusione del Covid-19. Si può accedere al monumento attraverso la comoda passeggiata panoramica esterna con accesso dal Borgo medievale. I disabili e loro accompagnatori, persone con difficoltà motorie e famiglie con passeggino possono usufruire degli ascensori panoramici salendo per gruppi omogenei.

L’accesso al Forte, ai Musei e alle mostre è segnalato con apposita segnaletica orizzontale e verticale con ingressi contingentati e secondo percorsi di visita monodirezionali. Resta obbligatorio l’uso della mascherina.

red. spe./ab

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore