/ Dai comuni

Dai comuni | 29 maggio 2020, 12:13

Gressan: Al via test sierologici su residenti sorteggiati dalla CRI

PRUDENZA IL CORONAVIRUS E' IN AGGUATO -

Gressan: Al via test sierologici su residenti sorteggiati dalla CRI

Il comune di Gressan è stato selezionato, con altre 2.015 località in tutto il territorio nazionale e valdostano, per l'indagine di sieroprevalenza avviata dal ministero della Sanità. I nominativi dei residenti ai quali sarà proposto il test per accertare la presenza di anticorpi Covid-19 saranno estratti dall’Istat a partire dai propri registri statistici al fine di assicurare la rappresentatività per genere, sei fasce di età e settore di attività lavorativa a livello nazionale e regionale.

I cittadini selezionati saranno contattati telefonicamente da operatori della CRI, le chiamate della Croce Rossa provengono da un numero telefonico che inizia con 06.5510. Viene proposto un breve questionario e viene concordato un appuntamento per i test sierologici, i quali saranno effettuati in punti di prelievo individuati da Regioni e Province Autonome o presso punti di prelievo della CRI.

La Regione comunicherà l’esito dell’esame a ciascun partecipante residente nel territorio. In caso di diagnosi positiva, l’interessato verrà messo in temporaneo isolamento domiciliare e contattato dal proprio Servizio sanitario regionale o Asl per fare un tampone naso-faringeo che verifichi l’eventuale stato di contagiosità. La riservatezza dei partecipanti sarà mantenuta per tutta la durata dell'indagine.

A tutti i soggetti che partecipano, sarà assegnato un numero d’identificazione anonimo per l'acquisizione dell’esito del test. Il legame di questo numero d’identificazione con i singoli individui sarà gestito dal gruppo di lavoro dell’indagine e sarà divulgato solo agli enti autorizzati.

 

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore