/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 12 febbraio 2020, 14:05

Spelgatti: “Non mi stupisce l’inchiesta sul voto di scambio’

La leader apre la campagna elettorale su Panorama e dice 'Possiamo diventare il primo partito e dimostrare che l’autonomia è ancora fondamentale. Va solo ripulita dalla cattiva politica'.

La copertina di Panorama

La copertina di Panorama

La storia dal 2018 della politica valdostana è raccontata da Nicoletta Spelgatti, già presidente della Regione, al settimanale Panorama che l’ha intervistata. Secondo la ricostruzione di Panorama all’origine del ‘ribaltone’ che ha portato al Governo Fosson c’è stata, d’intesa con Matteo Salvini, la decisione di Spelgatti di scaricare gli alleati che, ”insieme a Uv e sinistra volevano coprire la consueta voragine  nei conti del casinò di Saint-Vincent.” Lei invece, secondo il settimanale, “ha tirato dritto e ha consegnato la casa da gioco al Tribunale che, con gli amministratori straordinari l’ha riportato in attivo senza oneri per i cittadini".

Dopo una breve ricostruzione dell’inchiesta Eogmia, che ha portato all’attuale situazione politica in Ragione, Spelgatti si dice “addolorata ma non sorpresa” delle inchieste giudiziarie sul voto di scambio e che non sarebbe neppure tanto stupita se le accuse venissero provate in tribunale. A sostegno della sua opinione la consigliera regionale leghista spiega il successo del suo partito alle regionali del 2018 in parte alla sua squadra ma anche al sistema di spoglio centralizzato che ha evitato il controllo del voto.

Guardano alle ormai quasi certe elezioni anticipate Spelgatti dichiara che in campagna elettorale punterà molto sulle bellezze naturali della Valle d’Aosta per far diventare la regione una ‘capitale del benessere’. “Possiamo diventare il primo partito e dimostrare che l’autonomia è ancora fondamentale. Va solo ripulita dalla cattiva politica”, conclude Nicoletta Spelgatti.

L'ampio servizio inzia però con un’inesattezza l’ampio servizio che il settimanale ‘Panorama’, diretto da Maurizio Belpietro, dedica con un’intervista nel numero del 12 febbraio all’ex Presidente della Regione, la leghista Nicoletta Spelgatti.

L’autore del servizio, Francesco Bonazzi, attribuisce infatti alla Lega il primato di aver mandato all’opposizione l’Union valdôtaine. Era già successo, per fermarsi a tempi recenti, con la Giunta Bondaz negli anni ’90 e con quella Marquis nella passata legislatura.

pgcomunica

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore