CRONACA | mercoledì 23 ottobre 2019 11:10

CRONACA | 09 gennaio 2019, 09:28

Scoperto e condannato il ladro che perse il portafoglio nel bar che voleva svaligiare

Scoperto e condannato il ladro che perse il portafoglio nel bar che voleva svaligiare

Considerato dagli investigatori un 'ladro seriale', era stato arrestato nel settembre scorso dai carabinieri risaliti a lui dai documenti d’identità smarriti nel portafoglio davanti al locale di Brissogne che intendeva svaligiare.

Per furto aggravato il ventenne moldavo Dimitriu Mihai, residente a Torino, è stato condannato dal tribunale di Aosta in rito abbreviato a un anno e dieci mesi di carcere e a 800 euro di multa.

Dalle immagini della videosorveglianza e dal riscontro con i documenti rinvenuti e i tabulati telefonici i militari del Nucleo radiomobile hanno potuto accertare che il ladro era Mihai, personaggio già conosciuto ai carabinieri e responsabile di una decina di 'colpi' in negozi e cantieri edili. La refurtiva individuata e frutto dei furti 'seriali' ammonta a circa 40 mila euro e per quei reati il moldavo è giudicato in altro procedimento.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore