/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 16 febbraio 2024, 20:17

Insediato il Corecom presieduto da Elena Boschini

Nel pomeriggio di oggi, venerdì 16 febbraio 2024, alla presenza del Presidente del Consiglio Valle, Alberto Bertin, si è insediato il nuovo Corecom della Valle d'Aosta, composto dalla Presidente Elena Boschini e dai componenti Cristiano Pivato, Laura Mangosio, Simonetta Padalino e Alberto Jorioz, eletti dal Consiglio regionale il 25 gennaio scorso

Da sinistra a destra: Laura Mangosio, Cristiano Pivato, Silvia Menzio (dirigente Consiglio), Alberto Bertin, Elena Boschini, Simonetta Padalino

Da sinistra a destra: Laura Mangosio, Cristiano Pivato, Silvia Menzio (dirigente Consiglio), Alberto Bertin, Elena Boschini, Simonetta Padalino

Il Presidente Alberto Bertin ha fatto gli auguri di buon lavoro al nuovo Comitato, evidenziando «l’importanza del ruolo svolto dal Corecom nello svolgimento del delicato ruolo di controllo, governo e garanzia sul sistema delle comunicazioni sul territorio regionale.»

Le neo Presidente Elena Boschini, dicendosi onorata per l'incarico ricevuto, sottolinea: «Il Corecom, oltre a svolgere un ruolo di garanzia e controllo, ha importanti funzioni di educazione alla cittadinanza in materia di alfabetizzazione digitale e media communication, sulle quali, visti i tempi, continueremo ad investire, anche attraverso un'azione nelle scuole.»

Il Comitato regionale per le comunicazioni è stato istituito presso il Consiglio regionale della Valle d'Aosta con la legge regionale n. 26 del 4 settembre 2001, al fine di assicurare a livello regionale le necessarie funzioni di governo, di garanzia e di controllo in tema di comunicazioni. Il Comitato - che resta in carica cinque anni - esercita inoltre funzioni delegate per conto dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom).

In aggiunta alle sue funzioni istituzionali, il Corecom si impegna attivamente nell'alfabetizzazione digitale e nella sensibilizzazione sui media communication, con particolare attenzione alle attività nelle scuole.

pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore