/ CULTURA

CULTURA | 12 febbraio 2024, 10:00

Il Museo Archeologico ospita la isita guidata alla mostra "Felice Casorati. Pittura che nasce dall’interno"

Appuntamento per sabato 17 febbraio 2024, alle ore 11.00

Il Museo Archeologico ospita la isita guidata alla mostra "Felice Casorati. Pittura che nasce dall’interno"

Sabato 17 febbraio 2024, alle ore 11.00, è in programma presso il Museo Archeologico Regionale di Aosta una visita guidata alla mostra Felice Casorati. Pittura che nasce dall’internocondotta da Alberto Fiz, curatore della mostra.

La rassegna propone oltre cento opere tra dipinti, sculture, disegni e bozzetti teatrali, databili dal 1904 al 1960, che consentono di rileggere il percorso creativo di uno dei maggiori artefici del Novecento attraverso sei sezioni dedicate non solo alla pittura, ma anche ad un ambito di ricerca meno indagato, la scultura. Tra i capolavori proposti Le vecchie comari, 1908, Persone, 1910, Le ereditiere, 1910, Maria Anna De Lisi, 1918, Tiro al bersaglio, 1919, Le due sorelle, 1921, Donne in barca, 1933, Testa gialla, 1950.

Le opere in mostra provengono da istituzioni pubbliche e private tra cui la GAM-Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea e la Fondazione Guido ed Ettore De Fornaris di Torino, il Mart-Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, gli Archivi Teatro e Museo alla Scala di Milano, i Musei Civici di Verona-Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, la Galleria d'Arte Moderna Ricci Oddi di Piacenza, la Collezioni dei Musei Civici Fiorentini – Collezioni del Novecento, la Galleria d'Arte Moderna Paolo e Adele Giannoni, le Collezioni d'arte della Regione autonoma Valle d'Aosta, il Gruppo Tim-Collezione Olivetti di Torino e la Rai. 

La mostra è accompagnata da un catalogo in italiano e francese edito da Gli Ori, con saggi critici di Alessandro Botta, Luigi Cavallo, Alberto Fiz, Daria Jorioz, Luca Motto, Patrizia Nuzzo, Francesco Poli, Sergio Risaliti.

La visita guidata ha il costo di 3 euro, oltre al prezzo del biglietto di ingresso, e può essere prenotata al seguente numero telefonico 0165.275902.

Per motivi organizzativi la prenotazione è obbligatoria.

Biglietti: Intero 6 euro, ridotto 4 euro.

La mostra è inserita nel circuito di Abbonamento Musei.

Orario di apertura: dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. Chiuso il lunedì.

La mostra è aperta al pubblico dal 2 dicembre 2023 al 7 aprile 2024.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore