/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 25 gennaio 2024, 18:00

Confronto chiave tra Giunta comunale di Aosta e commercianti: prospettive e soluzioni per via Torino e Sant’Anselmo

Un tavolo di confronto periodico tra il Comune e gli esercenti, con la possibilità di coinvolgere anche le associazioni di categoria

Confronto chiave tra Giunta comunale di Aosta e commercianti: prospettive e soluzioni per via Torino e Sant’Anselmo

Nella mattinata odierna, il sindaco Gianni Nuti e la Giunta comunale di Aosta hanno tenuto un incontro significativo con una numerosa delegazione di operatori commerciali provenienti dalle vie Torino e Sant’Anselmo. Questo incontro è stato promosso dall’Amministrazione comunale in risposta alla presentazione di una lettera da parte di 24 esercenti di via Torino.

Nella lettera, gli esercenti esprimevano la necessità di chiarimenti in merito al progetto di pedonalizzazione di piazza Arco d’Augusto e alla trasformazione definitiva di via Torino in una "Zona 30".

La riunione si è svolta nel prestigioso Salone Ducale, offrendo uno spazio adeguato per il confronto tra gli operatori commerciali e i membri dell’Esecutivo comunale. Durante l'incontro, gli operatori commerciali hanno manifestato preoccupazioni riguardo al calo del passaggio di potenziali clienti e, di conseguenza, dei ricavi, attribuendolo alla diminuzione del traffico a causa dell'istituzione della Zona a Traffico Limitato (ZTL) in via Garibaldi lato Nord e all'eliminazione di alcune aree di sosta nella stessa via. Dall'altra parte, i membri dell’Esecutivo comunale hanno fornito spiegazioni dettagliate e hanno motivato le decisioni adottate.

Queste scelte sono orientate verso la riqualificazione e la valorizzazione complessiva dell'area, con l'obiettivo di "ricucire" la zona di via Torino al borgo individuato dalla storica parallela di via Sant’Anselmo. Inoltre, è stata evidenziata l'intenzione di migliorare la fruibilità del Parco Puchoz per la popolazione, iniziando dalla primavera, all'interno della nuova gestione della Cittadella dei Giovani.

L'incontro si è concluso con la decisione di istituire un tavolo di confronto periodico tra il Comune e gli esercenti, con la possibilità di coinvolgere anche le associazioni di categoria. Il sindaco Nuti ha sottolineato la disponibilità dell’Amministrazione comunale a valutare eventuali perfezionamenti, anche di natura temporanea, al sistema viabilistico. Questi adattamenti saranno valutati alla luce del progetto globale di pedonalizzazione di piazza Arco d’Augusto e in vista dei prossimi interventi di riqualificazione di via Monte Emilius e della sistemazione definitiva delle rotatorie a Nord e a Sud della via, attualmente individuate in maniera provvisoria.

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore