/ Dai comuni

Dai comuni | 29 novembre 2023, 12:58

Courmayeur: Consiglio comunale delibera imposta di soggiorno 2024

Martedì 28 novembre 2023 si è svolta l'importante adunanza del Consiglio Comunale di Courmayeur, durante la quale sono stati esaminati e discussi 12 punti all'ordine del giorno

Courmayeur: Consiglio comunale delibera imposta di soggiorno 2024

Dopo l'approvazione dei verbali della precedente seduta, con opposizione di 3 voti contrari dal gruppo Esprit Courmayeur, il Consiglio ha affrontato la discussione riguardante la variazione n.5 al bilancio di previsione del triennio 2023/2025. Il Vice Sindaco, Federico Perrin, ha relazionato sul documento contabile.

Tra le anticipazioni per il 2024, spiccano maggiori entrate di 464.000 euro, derivanti dai trasferimenti legati al progetto di cooperazione transfrontaliera PrévRisk CC - Programma Interreg VI-A Francia-Italia ALCOTRA 2021-2027.

Questo progetto, in collaborazione con la Comunità dei Comuni della Valle di Chamonix Mont Blanc e la Fondazione Montagna Sicura (capofila), comporterà una spesa complessiva di 500.000 euro per il Comune di Courmayeur, con 400.000 euro finanziati dai contributi pubblici FESR (80%) e 100.000 euro dal Fondo di rotazione statale (20%) secondo la legge 183/1987. L'equilibrio di maggiori entrate e spese ammonta a 1.042.396 euro.

Questa variazione ha garantito il mantenimento dell'equilibrio e del pareggio di bilancio previsto dalla normativa finanziaria e contabile, portando il bilancio di previsione del 2023 a 40.098.059,58 euro. La decisione è stata approvata con 10 voti favorevoli (SìAmo Courmayeur) e 3 contrari (Esprit Courmayeur).

Successivamente è stata approvata l'applicazione delle tariffe per l'imposta di soggiorno secondo quanto stabilito dalla legge regionale n. 10/2023, inclusa la tassazione per le locazioni brevi.

Il Vice Sindaco Perrin ha illustrato le principali modifiche della legge, evidenziando l'imposizione dell'imposta di soggiorno per tutti i Comuni della Regione, incluso gli alloggi a uso turistico, e la graduazione dell'imposta stessa. Le tariffe entreranno in vigore il 1° maggio 2024, con un range da 0.50 euro al giorno per gli alberghi a 1 stella fino a 5 euro per alberghi, RTA e alberghi diffusi a 5 stelle.

Anche le tariffe per persona e per notte di soggiorno nelle strutture extralberghiere saranno definite in base ai prezzi medi delle camere. La decisione del Consiglio è stata di applicare le tariffe minime senza ulteriori incrementi, con 10 voti a favore (SìAmo Courmayeur) e 3 astenuti (Esprit Courmayeur). Un altro punto di discussione è stato la concessione dei servizi a domanda individuale alla CSC Srl e l'approvazione delle tariffe per l'anno 2023/2024.

Il Sindaco Roberto Rota ha delineato le modifiche apportate, sottolineando l'incremento del biglietto del Cinema Courmayeur da 7 a 8 euro e l'introduzione di un abbonamento a 60 euro per 10 entrate. Per il Forum Sport Center, le tariffe rimangono invariate, con l'aggiunta della tariffa del pickle ball, un'attività in forte crescita.

Si sta valutando anche l'introduzione del Paddel e interventi sui campi. È stata confermata la scontistica del 20% per i residenti a Courmayeur presso il Forum Sport Center.

Sul fronte della sosta nei parcheggi e nelle zone blu di Courmayeur, è stata confermata la riduzione del 50% per residenti e lavoratori. Nelle Valli Veny e Ferret, sono state apportate modifiche per agevolare la sosta, introducendo tariffe orarie e giornaliere differenziate a partire dalla prossima stagione invernale.

Il Consiglio ha anche approvato all'unanimità una convenzione con l'Unité des Communes Valdôtaines Valdigne-Mont-Blanc per la condivisione dell'attività tecnica dell'Ing. Federica Cortese. La convenzione prevede la presenza dell'Ing. Cortese presso l'Unité per l'80% dell'orario di lavoro fino a febbraio 2024, e una distribuzione del 50% del tempo tra l'Unité e il Comune da marzo 2024.

Un altro punto importante è stata l'approvazione all'unanimità della convenzione tra l'Unité des Communes Valdôtaines Grand-Paradis, l'Unité des Communes Valdôtaines Valdigne-Mont-Blanc e i comuni membri del subato A per la gestione associata dei rifiuti urbani. Il Sindaco Rota ha evidenziato il cambio di paradigma nella gestione dei rifiuti e l'importanza di una maggiore sensibilizzazione verso cittadini e giovani.

Ulteriori provvedimenti hanno riguardato la gestione del Centro Traumatologico, che è stata affidata all'IRCCS Ospedale Galeazzi - Sant'Ambrogio di Milano con un'offerta mensile di 2500 euro per 6 anni + 6 anni, e la presa d'atto del subentro nella gestione del servizio idrico integrato da parte della società Services Des Eaux Valdotaines Srl (SEV).

Il Consiglio ha concluso con l'approvazione all'unanimità di provvedimenti riguardanti la riqualificazione del comprensorio sciistico e variazioni al bilancio di previsione triennio 2023/2025.Il Sindaco ha infine confermato la gratuità del trasporto pubblico turist

pyred

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore