/ CULTURA

CULTURA | 28 novembre 2023, 20:29

Dichiarazione di Chivasso e Manifesto di Ventotene a confronto.

La Fondation Emile Chanoux annuncia due importanti appuntamenti culturali che si terranno nel fine settimana, volti a esplorare e analizzare significativi documenti storico-politici del Novecento

Dichiarazione di Chivasso e Manifesto di Ventotene a confronto.

Venerdì 1 dicembre, la sala BCC di Via Garibaldi ad Aosta sarà il palcoscenico di un incontro di rilevanza culturale senza precedenti: il confronto tra la Dichiarazione di Chivasso e il Manifesto di Ventotene. Organizzato nell'ambito dell'ottantesimo anniversario della Dichiarazione di Chivasso dalla Fondation Emile Chanoux, l'evento gode del patrocinio del Comune di Aosta, del Comune di Ventotene e dell'Istituto Altiero Spinelli.

Il presidente della Fondation, Marco Gheller, ha dichiarato: "Si tratta di un esperimento culturale di notevole interesse. È la prima volta che questi due documenti vengono analizzati congiuntamente, mettendo in dialogo le loro analogie e differenze. Essi rappresentano pietre miliari del pensiero politico novecentesco."

Marco Gheller

I relatori della serata saranno il Prof. Alessandro Celi, esperto della Dichiarazione di Chivasso, il Dott. Mario Leoni, direttore dell'Istituto Altiero Spinelli, focalizzato sul Manifesto di Ventotene, e l'Assessore regionale Luciano Caveri, che offrirà un sunto dei precedenti interventi contestualizzandoli nell'attualità.

L'appuntamento, che promette di essere stimolante e illuminante, si svolgerà venerdì alle ore 18:00 presso la sala BCC di Via Garibaldi ad Aosta.

Convegno sulla riattualizzazione della Carta di Chivasso a Valsavarenche Sabato 2 dicembre, invece, il Comune di Valsavarenche sarà il palcoscenico di un convegno dedicato alla riattualizzazione della Carta di Chivasso, con un focus particolare rivolto alle amministrazioni locali. Questo evento, co-organizzato dalla Fondation Chanoux e dall'amministrazione comunale di Valsavarenche, gode del patrocinio del CELVA.

Il Sindaco Roger Georgy (nella foto) ha espresso entusiasmo per l'evento affermando: "Come amministrazione comunale, siamo entusiasti di ospitare questo convegno sul nostro territorio. Crediamo fermamente nei principi dell'autogoverno e dell'autodeterminazione, e vedere il pensiero politico di Chanoux e la Carta di Chivasso al centro del dibattito ci rende particolarmente lieti. Un aspetto positivo è la partecipazione di delegazioni provenienti da altre realtà alpine, ciò testimonia la rilevanza e l'interesse dell'incontro."

L'appuntamento è fissato per sabato alle ore 10:00 presso il Municipio di Valsavarenche. Un'opportunità imperdibile per approfondire tematiche di fondamentale importanza per il territorio e oltre.

pi/cht.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore