/ CRONACA

CRONACA | 19 ottobre 2023, 08:00

Cittadini preoccupati per sicurezza scuole elementari e materne di Challand-Saint-Anselme

Chiesta ispezione, uno dei punti principali di preoccupazione è l'ubicazione delle aule al piano inferiore, direttamente sotto gli uffici comunali

Foto repertorio

Foto repertorio

Jean Voulaz, il primo firmatario di una petizione che richiede la costruzione di una nuova scuola a Challand-Saint-Anselme, ha scatenato un dibattito sulla ristrutturazione dell'edificio comunale polifunzionale che ospita le scuole dell'infanzia e primaria.

La petizione chiede un'ispezione approfondita in tema di sicurezza per le scuole elementari e materne della città.

La petizione, lanciata sia su Change.org che in forma cartacea, ha raccolto numerosi sostenitori. Tuttavia, l'amministrazione comunale ha continuato con il piano di ristrutturazione dell'edificio, apparentemente senza tener conto delle preoccupazioni sollevate dalla petizione, tanto che nei giorni scorsi vi è stata l'inaugurazione.

Secondo Voulaz, sembra che i progetti di ristrutturazione non siano stati adeguatamente esaminati dalla precedente dirigenza della Istituzione scolastica Luigi Barone né dallo RSPP. Questo ha portato a una serie di problemi evidenti dopo la conclusione dei lavori.

Uno dei punti principali di preoccupazione è l'ubicazione delle aule al piano inferiore, direttamente sotto gli uffici comunali. Questa decisione ha compromesso gravemente la fruibilità degli spazi scolastici, rendendo particolarmente difficile l'accesso per gli studenti con disabilità o temporaneamente limitati nei movimenti.

Inoltre, la petizione sostiene che il finanziamento iniziale è stato ottenuto sulla base di un progetto diverso, che prevedeva le aule della scuola primaria al piano superiore, che era considerato la parte migliore dell'edificio.

La petizione chiede al responsabile sicurezza, prevenzione e protezione un'ispezione per verificare se le norme di legge relative alla sicurezza, prevenzione e protezione siano state rispettate nei locali scolastici, negli accessi e nelle aree circostanti. Le preoccupazioni principali includono:

  1. La mancanza di uno spazio di sosta sicuro per lo scuolabus, che deve sostare in una strada trafficata e in pendenza.
  2. Gli studenti che devono attraversare una strada trafficata per raggiungere la scuola e il parcheggio.
  3. L'accesso pedonale diretto sulla strada pericolosa.
  4. La mancanza di percorsi di evacuazione adeguati e punti di raccolta sicuri in caso di emergenze.
  5. Scalini pericolosi vicino all'ingresso della scuola primaria.
  6. Un percorso stretto e tortuoso per gli studenti diversamente abili.
  7. Interferenze tra le rampe di accesso alle scuole e agli uffici comunali.
  8. Presenza di parti appuntite nei corrimano, potenziali cause di lesioni.
  9. La mancanza di una palestra adeguata.
  10. Percorsi di evacuazione non a norma per i locali scolastici situati su piani diversi.

I firmatari della petizione si dicono disponibili a chiarire ulteriormente questi punti e sollecitano l'attenzione delle autorità competenti sulla questione.

"La sicurezza dei bambini e degli studenti - sottolinea Jean Voulaz - è una priorità e l'ispezione potrebbe portare a modifiche necessarie per garantire un ambiente scolastico sicuro a Challand-Saint-Anselme".

red/pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore