/ ATTUALITÀ POLITICA

ATTUALITÀ POLITICA | 25 gennaio 2023, 10:18

Progetto Civico contesta contingentamento tempi dibattito su dimissioni Lavevaz

'La Conferenza dei capigruppo decide ancora una volta di limitare il dibattito: vergogna!'

Chiara Minelli e Erika Guichardaz

Chiara Minelli e Erika Guichardaz

La Capogruppo di Progetto Civico Progressista ha espresso voto contrario sulla decisione della Conferenza dei Capigruppo di oggi, martedì 24 gennaio 2023, di limitare i tempi per il dibattito sulle dimissioni del Presidente Lavevaz e sugli sviluppi della crisi politica, che saranno trattate in Aula consiliare domani.

«Contrariamente a quanto previsto in via generale dal regolamento - specificano le Consigliere Erika Guichardaz e Chiara Minelli - e diversamente da quanto avvenuto anche a dicembre 2019, con le dimissioni dell'allora Presidente Fosson (in cui erano stati assegnati 15 minuti ad ogni Consigliere), si è infatti deciso di concedere al massimo 15 minuti a gruppo. Una decisione che ancora una volta va nella direzione di contrarre l'esercizio di un diritto e una prerogativa dei Consiglieri, volta ad evitare un dibattito che dovrebbe invece permettere a tutti di esprimersi e di fare le opportune valutazioni sulla gravità della situazione.»

«Il Presidente Bertin - proseguono Guichardaz e Minelli -, come avviene ormai da tempo, non ha garantito nemmeno in questa occasione la possibilità dei Consiglieri di intervenire adeguatamente. Il "campione della partecipazione" verrà ricordato come il Presidente che l'ha maggiormente limitata sia per quello che riguarda il Consiglio regionale, sia per quello che riguarda la libertà di espressione dei cittadini (vedasi referendum consultivo).»

E concludono: «L'atteggiamento della Lega, infine, evidenzia ancora una volta la sua inconsistente opposizione e la volontà di continuare a trattare sottobanco ("c’est impossible de terminer un puzzle s’il y a toujours quelqu’un qui cache des pièces", Lavevaz il 18 gennaio 2023).»

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore