/ SANITÀ, SALUTE E STARE BENE

In Breve

SANITÀ, SALUTE E STARE BENE | 19 dicembre 2022, 13:06

Contributi per l’acquisto di parrucche

Provvedimento della Giunta a favore degli assistiti affetti da alopecia secondaria a trattamento farmacologico e/o radiante

Roberto Barmasse, assessore regionale alla sanità promotore del provvedimento

Roberto Barmasse, assessore regionale alla sanità promotore del provvedimento

Nella seduta della Giunta regionale di oggi, lunedì 19 dicembre 2022, è stata approvata, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali Roberto Alessandro Barmasse, l’integrazione, nei LEA regionali, del contributo per l’acquisto di parrucche da parte degli assistiti iscritti al Servizio sanitario regionale–SSR affetti da alopecia secondaria a trattamento farmacologico e/o radiante residenti nel territorio regionale.

Le condizioni per l’erogazione del contributo riguardano le tipologie di alopecia per cui è previsto il rimborso che sono esclusivamente quelle secondarie a trattamento farmacologico e/o radiante e il contributo che non può essere superiore a 600 euro né alla spesa effettivamente sostenuta per l’acquisto della parrucca, e che può essere erogato al medesimo beneficiario una volta nel biennio.

Il richiedente deve fare domanda all’Azienda USL della Valle d’Aosta su apposito modulo, entro il termine di 60 giorni dalla data della fattura, allegando l’originale della fattura di acquisto o la ricevuta fiscale quietanzata e la certificazione medica attestante l’insorgenza di alopecia  secondaria a trattamento farmacologico e/o radiante.

Si tratta - dichiara l’Assessore Barmasse - di un atto importante e fortemente voluto che va nella direzione di intervenire in maniera concreta a sostegno di pazienti che devono poter essere sostenuti in un momento particolare della loro vita.”

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore