/ INTEGRAZIONE E SOLIDARIETÀ

INTEGRAZIONE E SOLIDARIETÀ | 24 novembre 2022, 11:42

Al via l’iniziativa “Ora Basta! Ya Basta! Contro la violenza sulle donne

Il progetto è volto a finanziare interventi mirati a contrastare la violenza contro le donne

Al via l’iniziativa “Ora Basta! Ya Basta! Contro la violenza sulle donne

Prende il via dopo un processo di coprogettazione promosso dalla Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta l'iniziativa “Ora Basta! Ya Basta!” volto a finanziare interventi mirati a contrastare la violenza contro le donne, una piaga che colpisce fortemente anche la nostra Regione.

Il progetto si snoderà sostanzialmente su due assi di intervento. Il primo ha come obiettivo la costituzione di un “budget di autonomia e inclusione sociale” per favorire il pieno reinserimento delle donne maltrattate e dei loro figli nel contesto sociale. “Questo budget – spiega il Segretario Generale della Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta, Patrik Vesan - servirà a coprire esigenze connesse a spese legali, costi per l’acquisizione di una patente di guida, tirocini per l’inserimento lavorativo e attività ludico-ricreative per le famiglie ospitate nella Casa Rifugio e in alloggi di seconda accoglienza”.

Il secondo verte invece sul finanziamento di iniziative di sensibilizzazione e di formazione rivolte al tema della violenza di genere. “Si tratterà in particolare di predisporre una mappatura dei fabbisogni formativi – aggiunge Vesan – e una prima progettazione degli interventi da realizzare che possa auspicalmente supportare l’amministrazione regionale e altri enti nella programmazione delle loro attività”. L’obiettivo è coinvolgere una rete che sia più ampia possibile, attraverso la fattiva collaborazione non solo con i soggetti partner della coprogettazione, ma anche con altre associazioni, enti locali, cooperative sociali, dirigenti scolastici, cittadini, utilizzando strumenti quali focus group, questionari e workshop.

Il progetto, reso possibile grazie all’impegno progettuale e realizzativo del Dipartimento Politiche sociali della Regione Valle d'Aosta, del Consorzio Trait d’Union, della cooperativa sociale Indaco e dell’Associazione Dora Donne Valle d’Aosta, è finanziato dai fondi ministeriali a valere sul D.M. 93 e dalle liberalità messe a disposizione dai Consiglieri regionali della Valle d'Aosta e da altri donatori.

La Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta realizza questa e altre iniziative in collaborazione con numerosi partner grazie alle donazioni di privati e non riceve finanziamenti pubblici per la sua gestione ordinaria. È possibile sostenere la sua azione a favore della solidarietà e dello sviluppo del territorio con una donazione su uno dei tre conti correnti indicati in basso o con carta di credito andando sul sito della Fondazione (www.fondazionevda.it), cliccando sul pulsante rosso “DONA”.

 CONTI CORRENTI SUI QUALI EFFETTUARE LE DONAZIONI

Banca Intesa San Paolo c/c 5667 IBAN IT73 G 03069 09606 100000005667

BCC Valdostana c/c 50701 IBAN IT53 Q 08587 01211 000110150701

UniCredit c/c 000102396075 IBAN IT37 G 02008 01210 000102396075

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore