/ AMBIENTE

AMBIENTE | 16 agosto 2022, 09:50

Video messaggi per la tutela del Vallone delle Cime Bianche

Marzia VERONA, Xavier VIGORELLI, Piero LAMPIANO, Marco ONIDA e Alina PIAZZA

Video messaggi per la tutela del Vallone delle Cime Bianche

L’associazione Ripartire dalle Cime Bianche e il Club Alpino Italiano/CAI Valle d’Aosta hanno raccolto numerosi brevi video messaggi a sostegno dell’impegno per la salvaguardia del Vallone delle Cime Bianche: uno scrigno di natura, storia e cultura.
Voci, volti e pensieri, che raccontano della conoscenza e dell’amore per questo territorio.
I messaggi saranno diffusi tramite i canali social e pubblicati sul canale Youtube.
Marzia VERONA
Marzia, di famiglia contadina, da sempre appassionata di montagna, è scrittrice, studiosa, attenta osservatrice dei cambiamenti nel mondo agricolo, e pastora. Attualmente vive a Nus, all’imbocco del Vallone di Saint-Barthélemy.
Si è laureata in scienze forestali con una tesi sui pascoli e da allora non ha mai smesso di cercare di capire, di vivere, di immedesimarsi nel difficile, sfidante e affascinante mondo dei piccoli allevamenti in quota.
Ha scritto diversi libri sull’argomento tra cui Dove vai pastore? (Priuli & Verlucca 2006), il romanzo Lungo il sentiero (L’Artistica Editrice 2013), la raccolta fotografica Pascolo vagante 2004-2014 (L’Artistica Editrice 2014), il romanzo Il canto della fontana ( Pentagora 2018) e il libro Intelligente come un asino, intraprendente come una pecora. Storie di animali, allevatori e montagna (Araba Fenice 2019). Dal 2007 al 2017 ha curato il blog “Storie di pascolo vagante”.

Xavier VIGORELLI
Xavier vive a Milano ed è insegnante di matematica e scienze. Laureato in Scienze Ambientali, con esperienza nel settore dei cambiamenti climatici, è Guida ambientale escursionistica ed educatore ambientale. Pratica l’escursionismo e lo sci. Il suo rapporto con la valle, che ama da sempre, cambia quando ha la fortuna di lavorare in alpeggio a Saler (Ayas). Ogni pietra e prato hanno allora una storia e si legano ai sentimenti e al senso del sacro che alberga in ogni persona.

Piero LAMPIANO
Piero, classe 1948 (Torino), frequenta la Val d’Ayas dal 1958. Diplomato in elettronica ha lavorato nelle telecomunicazioni. Ha praticato escursionismo, sci e sci alpinismo in tutte le valli delle Alpi occidentali. E’ stato presidente di un’associazione escursionistica. Interessi: fotografia di montagna, storia, filosofia e letteratura.

Marco ONIDA
Marco Onida, dal 1994 funzionario dell’Unione europea, già Segretario Generale della Convenzione delle Alpi, è esperto di diritto e politica europea dell’ambiente e autore di numerose pubblicazioni sul tema della sostenibilità ambientale in ambiente alpino.

Alina PIAZZA
Nata a Vercelli, laureata in lettere a indirizzo archeologico, Alina frequenta con assiduità la Val d’Ayas dal 1989. Autrice di "Barmasc. Matrici precristiane dei riti di immersione", ha scoperto e studiato con Rosella Obert la trecentesca Madonna-scrigno, trasfigurata in Madonna di Oropa, della Chiesa parrocchiale di Antagnod.

Qui il collegamento ai video messaggi, alcuni bilingui, finora pubblicati: bit.ly/3xEyqhA

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore