/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 13 gennaio 2022, 15:47

Il Comune di Aosta cerca candidati per la nuova Consulta della legalità

Tra associazioni e volontariato, avrà tra i 7 e i 30 componenti

Il Comune di Aosta cerca candidati per la nuova Consulta della legalità

A dicembre Aosta ha approvato la costituzione della Consulta comunale per la legalità che ha preso il posto del precedente Osservatorio comunale permanente per la legalità e la lotta alla criminalità organizzata. Ora il Comune cerca i suoi componenti: ha pubblicato un avviso per individuare i componenti che affiancheranno il sindaco, il presidente del Consiglio comunale e ad un rappresentante per ciascun gruppo consiliare.

Hanno diritto a fare parte della Consulta un rappresentante per ogni associazione di volontariato e di promozione sociale che operi in città, iscritta al registro regionale del volontariato e dell'associazionismo di promozione sociale dell'assessorato alle Politiche sociali della Regione Valle d'Aosta, che persegua la promozione di una cultura della legalità democratica.

La Consulta è formata da un numero minimo di sette a un massimo di 30 componenti, scelti dal Consiglio comunale. L'ufficio di supporto per l'Anticorruzione predisporrà un elenco delle candidature pervenute, dopo aver verificato la correttezza e la sussistenza dei requisiti. Le candidature devono essere trasmesse al municipio entro le 12 di venerdì 11 febbraio. Le domande possono essere presentate a mano all'ufficio Organi istituzionali o tramite pec all'indirizzo protocollo@pec.comune.aosta.it o ancora via raccomandata al Comune di Aosta, piazza Émile Chanoux 1, 11100 Aosta.

Redazione cronaca

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore