/ CULTURA

CULTURA | 21 novembre 2021, 17:00

La scrittrice Chiara Montani ospite della Biblioteca comunale di Charvensod

Venerdì 26 novembre alle ore 18 nel salone della scuola primaria di Plan-Félinaz la Biblioteca di Charvensod accoglierà la scrittrice Chiara Montani per la presentazione del suo ultimo romanzo Il mistero della pittrice ribelle, edito Garzanti

La scrittrice Chiara Montani ospite della Biblioteca comunale di Charvensod

"La Biblioteca di Charvensod non è più aperta al pubblico per motivi logistici, ma continua ad organizzare attività culturali di alto livello, come questo evento che vede nostra graditissima ospite una importante scrittrice del panorama letterario nazionale" dice il consigliere comunale Chiara Bernardi, presidente della commissione di gestione della Biblioteca.

Infatti la scrittrice Chiara Montani, architetto di formazione, ha lavorato nel campo del design, della grafica e dell’arte, esplorando varie tecniche e materiali e partecipando a esposizioni in Italia e all’estero.

Specializzata in Arteterapia, conduce da anni atelier sulle potenzialità terapeutiche del processo creativo. In questo romanzo l’arte e, in particolare, la pittura giocano un ruolo essenziale nello sviluppo di un intreccio originale e coinvolgente ambientato nella Firenze dei Medici.

Una protagonista controcorrente, Lavinia, ed un mistero da risolvere accompagnano i lettori in una vicenda dai contorni nebulosi, con implicazioni politiche e sociali, nella quale il maestro Piero della Francesca, ospite illustre nello studio pittorico dello zio di Lavinia, comincia ad indagare non senza il timore di pericoli.

Lavinia, sia pure incontrando molte resistenze, decide che non può essere relegata al ruolo di semplice osservatrice e chiede di seguirlo nella ricerca della verità. E così entrambi entrano a far parte, loro malgrado, di un grande, metaforico affresco che ha i tratti sanguigni del mistero e dell'amore.

L’evento è sottoposto all’osservanza delle norme anti Covid-19, per prenotazioni telefonare dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle 13, al numero 0165279731 o 0165279709.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore