/ Salute in Valle d'Aosta

Salute in Valle d'Aosta | 03 novembre 2021, 10:49

Allarme Radiologia, un solo tecnico nel pomeriggio e prenotazioni bloccate sino al 2022

Allarme Radiologia, un solo tecnico nel pomeriggio e prenotazioni bloccate sino al 2022

La Struttura di Radiologia dell'ospedale Parini di Aosta è a rischio collasso. Alle carenze di personale tecnico pre-pandemia si sono aggiunte le assenze di due tecnici contrari al green pass obbligatorio; fatto sta che nel pomeriggio la struttura dispone di un solo tecnico radiologo, alle prese con delicate angiografie e disparati altri esami.

A ciò si aggiunge il problema delle prenotazioni degli esami stessi, che sono state obbligatoriamente bloccate dalla Usl sino ai primi mesi del 2022.

E' di ieri la notizia che i cittadini che non vedono assegnarsi la prenotazione di un primo esame diagnostico entro i 60 giorni massimi prestabiliti dal medico in fase di prescrizione possono ricorrere ai Percorsi di tutela, che consentono avvalersi di liberi professionisti, pagando esclusivamente il ticket come se si trattasse di un visita erogata dal sistema sanitario regionale: il restante costo è carico della Usl.

Va però sottolineato che il diritto ad ottenere il Percorso di tutela è riconosciuto solo nei casi di prime visite o di primii esami diagnostici strumentali e che per quanto riguarda la Radiologia dell'ospedale Parini neanche con la tutela è garantita la riduzione dei tempi di attesa di tutte le prenotazioni.

pa.ga.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore