/ CRONACA

CRONACA | 23 ottobre 2021, 13:48

Viola il divieto di avvicinamento, arrestato dai Carabinieri

A marzo il giudice aveva emesso il divieto di avvicinamento alla famiglia, ma un 58enne, residente nella collina di Aosta, ha pensato bene di violarlo e di dare fuoco ad una piccola serra e a una catasta di legna per la stufa, nel giardino della casa della famiglia da cui era stato allontanato

Viola il divieto di avvicinamento, arrestato dai Carabinieri

È successo nella serata di ieri, quando al 112 è arrivata la segnalazione della famiglia dell’uomo che lo aveva notato nei pressi della loro abitazione. All’arrivo dei Carabinieri l’uomo, dopo aver dato fuoco a delle cassette ed al gazebo istallato nel giardino della casa, si nascondeva dandosi poi alla fuga. Ma i Carabinieri della pattuglia della sezione radiomobile del NORM della Compagnia Carabinieri di Aosta, lo hanno rintracciato poco distante dalla casa.

Dopo averlo accompagnato in caserma, hanno proceduto al suo arresto per incendio doloso, violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa e resistenza a pubblico ufficiale, dopo gli atti di rito è stato trasferito al carcere di Brissogne in attesa dell’udienza di convalida davanti al Giudice del Tribunale di Aosta.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore