/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 17 settembre 2021, 13:40

Aosta: al via oggi le iniziative della Settimana Europea della Mobilità

Aosta: al via oggi le iniziative della Settimana Europea della Mobilità

Dopo aver organizzato per diversi anni 'Città senz’auto', con la chiusura al traffico del centro cittadino per una giornata abbinato a esibizioni sportive, per la prima volta il Comune di Aosta in occasione della Settimana Europea della Mobilità ha pensato a un ampio e variegato programma di iniziative che si svilupperanno da oggi 17 sino a mercoledi 22 settembre.

La manifestazione – che festeggia quest’anno il suo ventesimo anniversario – nel 2021 è incentrata sulla sicurezza e sulla salubrità delle scelte di mobilità sostenibile all’insegna dello slogan “Muoviti sostenibile...e in salute”.

I cittadini europei sono incoraggiati a tenersi in forma fisicamente e mentalmente, esplorando la bellezza delle città, e a mostrare considerazione per l'ambiente e la salute degli altri nella scelta tra le differenti modalità di trasporto.

La scelta dell’organizzazione non è casuale: nel corso dell’ultimo anno e mezzo il mondo intero ha dovuto affrontare la pandemia di Covid-19 e la conseguente crisi sanitaria senza precedenti. La Settimana Europea della Mobilità intende celebrare la resilienza delle comunità locali e i loro successi, sostenendo lo slancio e le tendenze iniziate lo scorso anno, come l'aumento della mobilità attiva e l’uso della mobilità a basse o zero emissioni.

Aosta in cammino

Per l’Amministrazione comunale la Settimana Europea della Mobilità sarà l’occasione di presentare alla popolazione alcuni importanti progetti destinati a cambiare in positivo il volto di Aosta negli anni a venire: dalla realizzazione dei 15 km della rete di piste ciclabili e ciclopedonali 'in bicicletta', Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) che sarà elaborato nei prossimi mesi, e che indicherà le linee di sviluppo della nuova mobilità cittadina al termine di un confronto condiviso con la collettività e i diversi portatori di interesse.

La Cittadella dei Giovani accoglierà, oltre agli eventi ricordati, anche una conferenza di Andrea Poggio, responsabile “Mobilità sostenibile e stili di vita” presso la segreteria nazionale di Legambiente Onlus e una rassegna di film e proiezioni organizzata in collaborazione con l’associazione FIAB – Aosta à Vélo che vedrà ogni sera partecipare illustri “addetti ai lavori”.

Per assistere agli eventi in programma nel Teatro della Cittadella dei Giovani sarà necessario essere in possesso di “Green Pass” da esibire, a richiesta, all’ingresso della struttura. Da ricordare, poi, che stante il numero limitato di posti disponibili, è vivamente consigliata la prenotazione via e-mail all’indirizzo: info@cittadelladeigiovani.it .

Programma ricco di eventi

Il programma della ventesima SEM prevede anche, nei giorni 17 e 19, escursioni guidate alla scoperta di vie cittadine, ru e sentieri nel territorio di Aosta, in collaborazione con l’Associazione Valdostana Maestri di MTB e Ciclismo Fuoristrada e, il 18 settembre, una gita treno+bici per la promozione del cicloturismo da Aosta a Ivrea alla scoperta dei laghi e dei castelli del Canavese. Inoltre, nel fine di settimana del 18 e 19 settembre l’area di piazza Arco d’Augusto sarà interamente chiusa alla circolazione di veicoli a motore (un’anticipazione della pedonalizzazione completa dell’area prevista dal prossimo anno) con l’allestimento di stand informativi ed espositivi dedicati alla mobilità ciclabile.

Tra gli altri eventi in calendario, il 18 settembre piazza Chanoux accoglierà il Gioco ciclismo “Città di Aosta”, una gimkana guidata per bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni di avvicinamento alla bicicletta realizzata con il Comitato regionale Valle d’Aosta della Federazione Ciclistica Italiana, mentre il giorno successivo, domenica 19, sarà la giornata dedicata alla storica “Bicincittà” organizzata da Uisp.

Infine, il 22 settembre, al mattino, di fonte alla scuola del quartiere Cogne di via Maggiore Cavagnet si terrà l’inaugurazione del progetto di trasporto scolastico “Pedibus/Bicibus” che per l’anno scolastico 2021/2022 sarà attivato nell’ambito dell’Istituzione scolastica “E. Lexert” di Aosta.

Per sensibilizzare i cittadini all’uso del trasporto pubblico, nei giorni della Settimana Europea della Mobilità, in collaborazione con Regione Autonoma Valle d’Aosta e società SVAP, sarà assicurata la gratuità della Navetta Rossa e della Navetta Verde. Inoltre, nello stesso periodo la Regione Autonoma Valle d’Aosta assicurerà il rimborso del biglietto ferroviario sulla tratta Aosta-Torino per gli utenti che effettueranno spostamenti con la formula treno + bici.

Dichiara l’assessore alla Mobilità, Loris Sartore: "Per la prima volta l’Amministrazione comunale ha voluto partecipare con un programma che prevede iniziative durante tutti i sette giorni, e che sviluppano il tema proposto.

Questo perché sosteniamo con convinzione un sistema di mobilità integrata, ossia l’offerta di un ventaglio diversificato di modalità di spostamento in chiave di sostenibilità ambientale, sociale ed economica tale da superare la prevalenza dell’automobile sugli altri mezzi di trasporto ivi compresa la cosiddetta mobilità attiva – gli spostamenti a piedi o in bicicletta".

Inoltre, prosegue Sartore, "pensiamo che occorra mettere in atto tutte le politiche possibili per tradurre in atti concreti le enunciazioni volte a contenere le emissioni di Co2 e di contrasto ai cambiamenti climatici. Quest’anno, in particolare, la SEM ci dà l’occasione: di presentare la rete ciclabile di 'Aosta in bicicletta' i cui lavori di realizzazione partiranno dalla prossima primavera, di illustrare su quali linee sarà impostato il PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile), di ascoltare e di vedere esperienze di utilizzo della bici sia per lo svago, sia per gli spostamenti quotidiani, di giocare in piazza con la bici, di partecipare a 'Bicincittà' o di fare escursioni in mountain bike".

La mobilità alternativa all’auto è anche quella che usa il trasporto pubblico e quindi, in collaborazione don la Regione, "sarà possibile fruire gratuitamente delle due linee delle navette verde e rossa e di effettuare spostamenti intermodali con la formula treno+bici. Attenzione è anche rivolta alle attività di educazione e sensibilizzazione dei più giovani per i quali partirà, quest’anno in via sperimentale presso l’Istituzione scolastica 'Lexert', il progetto Pedibus - Bicibus e strade scolastiche al fine di incentivare la percorrenza a piedi o in bici del percorso quotidiano casa/scuola".

i.d. - info Comune Aosta

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore