/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 08 giugno 2021, 11:41

Aosta: Per cambiare il volto alla città la Giunta chiede aiuto alla Banca Europea per gli investimenti

Per aderire alla proposta di cooperazione con Cassa Depositi e Prestiti sono stati selezionati sei progetti di riqualificazione urbana

La Giunta comunale di Aosta in videoconferenza

La Giunta comunale di Aosta in videoconferenza

Per migliorare la strategia di cambiamento della città per gli anni a venire, la Giunta comunale di Aosta ha approvato lo schema di protocollo d’intesa con Cassa Depositi e Prestiti finalizzato alla cooperazione reciproca per la realizzazione di progetti di trasformazione urbana.

"La collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti  - si legge in una nota dell'Amministrazione municipale - permetterà di giovarsi di assistenza tecnica nella strutturazione di progettualità strategiche nell'ambito dell’iniziativa 'European investment advisory hub-Eiah', promossa dalla Banca Europea per gli Investimenti-BEI".
Per quanto riguarda il Comune di Aosta, "considerato che è intendimento dell'Amministrazione portare avanti progetti strategici di trasformazione urbana attraverso interventi di riqualificazione e rigenerazione della città dal suo centro alle periferie - prosegue la nota - per aderire alla proposta di cooperazione con Cassa Depositi e Prestiti sono stati selezionati i progetti per la realizzazione del Centro polivalente di via Brocherel, per la riqualificazione di piazza Manzetti nell’ambito del 'Bando Periferie', per la riqualificazione di via Monte Emilius nel quadro della revisione della viabilità nella zona dell’Arco d’Augusto, per la realizzazione della rotonda via delle Betulle, per l’attuazione di un Programma di Rigenerazione Urbana, in via di definizione, relativo al quartiere Dora e per la riqualificazione della sede dell’Area T1 di via Parigi.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore