/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 09 maggio 2021, 14:58

Nonostante il comparto unico regionale la Giunta non dispone informazioni su personale Comuni

Lavevaz 'il reperimento dei dati richiederebbe l’attivazione di un’indagine puntuale Comune per Comune che al momento non è stata effettuata

Nonostante il comparto unico regionale la Giunta non dispone informazioni su personale Comuni

«L’Amministrazione regionale non è in possesso delle informazioni sui Comuni e sui settori interessati dalle esternalizzazioni: gli enti locali, nell’esercizio della loro autonomia organizzativa e finanziaria, effettuano le scelte che ritengono necessarie e opportune”. Lo ha affermato recentemente il Presidente della Giunta, Erik Lavevaz, rispondendo in aula aalla consigliera Raffaella Foudraz

Il personale assunto direttamente alle dipendenze comunali in molti casi è ridotto, se non addirittura insufficiente a rispondere alle innumerevoli incombenze di cui si devono fare carico gli enti locali - ha ricordato la Consigliera Raffaella Foudraz (nella foto) chiedendo, in merito alle  il dettaglio dei Comuni e dei settori interessati e, per quanto riguarda gli organici, i dati complessivi della programmazione dei fabbisogni triennali di tutti gli enti locali. “Qual è l'intento dell'Amministrazione regionale per risolvere la problematica? Con quale tempistica?” ha chiesto la Consigliera leghista.

Il reperimento dei dati  – ha aggiunto Lavevaz - richiederebbe, quindi, l’attivazione di un’indagine puntuale Comune per Comune che al momento non è stata effettuata. La Regione non dispone nemmeno di informazioni sui fabbisogni relativamente all’anno in corso, e, in ogni caso, questi dati non sono mai pervenuti suddivisi per area. Gli enti locali erano tenuti a comunicare alla Regione, entro il 21 febbraio scorso, il proprio fabbisogno di personale con riferimento ai soli profili risultanti dal piano triennale del fabbisogno delle risorse umane dell’Amministrazione regionale per il periodo 2020-2022 che potevano interessare anche gli enti locali. Sono comunicazioni finalizzate all’inserimento delle richieste nel piano delle procedure concorsuali di prossimo aggiornamento da parte dell’Amministrazione regionale e non sono quindi dovute nel caso in cui, invece, l’ente decida di avviare autonomamente le procedure di selezione del personale”.

Riguardo al reclutamento del personale secondo quanti si è appreso da Lavevaz, per il 2021 la competenza è stata attribuita, salve le richieste di fabbisogno inoltrate alla Regione, direttamente al Comune di Aosta e alle Unités des Communes, che possono avviare, anche per il tramite del Celva, autonome procedure selettive, comprese quelle interne.

Laconica la replica della Consigliera Raffaella Foudraz che si è detta stupita: «Ero convinta che la Regione disponesse dei dati che abbiamo richiesto. L'auspicio è che si proceda al più presto con i vari concorsi. Non dimentichiamo che la carenza di personale spesso comporta un mal funzionamento degli uffici e disservizi alla comunità”.

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore