/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 16 marzo 2021, 11:18

Con Csv e Cittadella torna il festival 'Oltremare' che unisce culture diverse

Con Csv e Cittadella torna il festival 'Oltremare' che unisce culture diverse

Con un anno di ritardo rispetto al previsto, a causa dello scoppio della pandemia che, a arzo 2020, aveva costretto al rinvio, il progetto “Oltremare. La cultura è un mare che unisce”, una sezione del Toubab Festival, è pronto a tornare.

I tre appuntamenti di musica, letteratura e teatro si svolgeranno online sui canali Facebook, Youtube e Vimeo di Cittadella dei Giovani e Rete Antirazzista VdA. Si parte sabato 20 marzo alle 20,30 con Stefano Saletti e Banda Ikona ed il loro concerto 'Mediterraneo ostinato', durante il quale presenteranno in anteprima assoluta il nuovo disco in uscita questo mese. Con Stefano Saletti (voce, oud, bouzouki, chitarra), ci saranno Barbara Eramo (voce, ukulele), Gabriele Coen (clarinetto, sax soprano), Mario Rivera (basso acustico) e Giovanni Lo Cascio (drums set, percussioni).

Venerdì 26 marzo alle 18 Marilena Umuhoza Delli presenterà il suo libro 'Negretta. Baci razzisti', edito da Red Star Press, che racconta della battaglia per l’affermazione di un’identità afroitaliana – facendo anche ricorso all’ironia – attraverso il sessismo, il disprezzo per i poveri e la xenofobia che la protagonista si ritrova ad affrontare nell’Italia di oggi.

'Oltremare' si chiuderà sabato 27 marzo, Giornata mondiale del teatro, alle 18 con 'La lunga strada azzurra', una lettura scenica di e con Barbara Caviglia e Andrea Damarco tratta da 'L’ultimo viaggio di Sindbad' di Erri de Luca e prodotta da Replicante teatro.

'Oltremare. La cultura è un mare che unisce' è un progetto realizzato, in collaborazione con la Rete Antirazzista della Valle d’Aosta, dall’Associazione Saperi&Sapori con la partnership di  altre associazioni del territorio: Associazione Baobab, Legambiente Valle d’Aosta, L’Agrou, Dora-donne in VdA, Mia–Memoria impegno azione, Valle virtuosa, Foguni Burkina Faso onlus, Movimento della Decrescita felice circolo territoriale di Aosta, Attac Valle d’Aosta, Framedivision, Non una di meno Valle d’Aosta, e in collaborazione con la Cittadella dei Giovani.

Il progetto 'Oltremare. La cultura è un mare che unisce' è realizzato, grazie al contributo del Csv, all’interno del Piano operativo dell’Accordo di programma tra Regione Valle d’Aosta e Ministero del lavoro e delle politiche sociali per il sostegno allo svolgimento di attività di interesse generale da parte di Odv e Aps in attuazione dell’articolo 72 del Codice del Terzo Settore.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore