/ CRONACA

CRONACA | 21 febbraio 2021, 07:00

Nel setaccio della Sezione regionale controllo Corte Conti VdA Inva, Casino, Monterosa spa e Gruppi Consiglio Valle

Approvato il programma di attività per l’anno 2021 che prevede ben 16 impegnativi obiettivi di controllo e vede al primo posto il monitoraggio e controllo sulla gestione della Regione Autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste e degli enti strumentali

Nel setaccio della Sezione regionale controllo Corte Conti VdA  Inva, Casino, Monterosa spa e Gruppi Consiglio Valle

Avranno un bel da fare Piergiorgio Della Ventura - presidente relatore, Roberto d’Alessandro - consigliere, Fabrizio Gentile - consigliere, Franco Vietti - consigliere, Sara Bordet - consigliere, Davide Floridia -referendario, componenti la Sezione regionale controllo Corte Conti VdA nel corso del 2021.

Piergiorgio Della Ventura - presidente relatore

Nell’elencazione del programma emerge, anche la definizione dell’istruttoria circa l’analisi del piano di ristrutturazione aziendale della società Casinò de la Vallée S.p.A., approvato dal Consiglio regionale con deliberazione n. 2767/XIV del 24 maggio 2017e successive integrazioni, rettifiche e sostituzioni. Un lavoro improbo di spessore contabile ma anche di spessore politico.

La Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per la Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste per l’anno 2021, sarà poi impegnata nel controllo sulla legittimità e sulla regolarità della gestione della società Monterosa SkiS.p.A. per il periodo 2011-2019.  Sotto la lente di in gradimento anche la gestione del Servizio sanitario regionale.

La Sezione spulcerà anche la rendicontazione dei contributi erogati dal Consiglio regionale ai Gruppi consiliari. Più in generale sarà passata al setaccio la gestione dei cofinanziamenti regionali per interventi sostenuti con fondi europei in Valle d’Aosta per l’anno 2020. Di interesse si preannuncia poi l’la relazione sulla tipologia delle coperture finanziarie adottate nelle leggi regionali approvate nell’anno 2020, nonché sulle tecniche di quantificazione dei relativi oneri. E ancora avvierà il monitoraggio e controllo sulla gestione degli enti locali territoriali e degli enti strumentali.

Anche la legittimità e la regolarità della gestione della società Inva S.p.A. per il periodo 2011-2018 figura nel programma della Sezione che scandaglierà i piani periodici di razionalizzazione delle partecipazioni societarie direttamente o indirettamente possedute dalla Regione e dagli Enti Locali

La Sezione regionale controllo Corte Conti VdA verificherà, anche, la conformità alla legge delle spese sostenute da partiti, movimenti, liste e gruppi di candidati per le campagne elettorali.

Oltre all’attività consultiva la Sezione svolgerà le altre funzioni, attività o attribuzioni obbligatorie o che di svolgere nell’ambito delle proprie competenze, qualora emergano situazioni potenzialmente e gravemente lesive per la finanza pubblica.

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore