/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 30 novembre 2020, 08:39

Aosta: Iniziative e addobbi per il periodo delle feste

Aosta: Iniziative e addobbi per il periodo delle feste

In occasione dell’approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno  l’Amministrazione comunale di Aosta, "anche con la volontà di lanciare un messaggio di speranza e di coesione alla comunità nella fase più dura dell’emergenza epidemiologica che sta interessando la Valle", si legge in una nota, e nonostante le difficoltà di riuscire a programmare e a realizzare iniziative a tema natalizio a causa dei divieti in vigore, ha deciso di addobbare comunque la città.

Oltre alle tradizionali luminarie, già posate nei giorni scorsi in numerose vie e piazze cittadine, in piazza Chanoux è stato installato un albero di Natale luminoso alto novemetri, caratterizzato da grandi sfere in salice di colore bianco e oro illuminate da 26 mila microluci a led flashing bianche a formare una spirale, contornata da un cordolo di tronchi di betulla e posizionato su un’aiuola di rami naturali di Abies nordmanniana dove trovano posto anche tre sfere luminose oro e altrettante bianche di misure diverse comprese tra 60 cm e un metro di diametro.

L’albero è circondato da una staccionata protettiva in legno decorata. Inoltre, intorno a ciascuno degli otto lampioni del sagrato è posta una composizione di tre alberelli veri alti circa 2,50 metri - forniti dall’assessorato regionale dell'Agricoltura e risorse naturali e che dopo il periodo delle feste verranno piantumati in diversi siti sul territorio – adorni di addobbi e circondati da catenarie luminose e di una coppia di sfere identiche a quelle dell’albero.

I portici dell’Hôtel de Ville saranno ingentiliti per tutta la durata delle festività da ghirlande di vegetazione a tema natalizio e file di luci bianche installate sulle traverse metalliche, mentre alcuni faretti proietteranno luci rosse rendendo l’atmosfera particolarmente suggestiva.

In piazza Roncas, oltre all’albero già installato, troverà posto l’angolo dedicato a Babbo Natale. La sfera illuminata di blu di circa 3,5 metri di diametro che già aveva caratterizzato la passata edizione del Marché Vert Noël accoglierà una figura di Babbo Natale e la cassetta postale dove imbucare le letterine a lui indirizzate che, una volta raccolte, verranno inoltrate a Poste Italiane che si occuperà delle risposte.

Commenta l’assessora allo Sviluppo economico e alla Promozione turistica, Alina Sapinet: "Nonostante le difficoltà di carattere organizzativo e l’incertezza che caratterizza l’attuale periodo, abbiamo voluto comunque abbellire la città con luminarie e addobbi nella speranza che i prossimi giorni facciano registrare un miglioramento della situazione epidemiologica, e quale segnale forte alla collettività che è necessario, oggi più che mai, riuscire a stare vicino a chi è in difficoltà, economiche o con riguardo alla salute, ma anche provare a ripartire con prudenza e senza rischi, vivendo vicino agli affetti più stretti il periodo delle festività".

Al riguardo Sapinet ringrazia "anche gli altri enti che hanno condiviso tale approccio, Amministrazione regionale e Chambre Valdôtaine in primis, mettendo in campo iniziative che stanno rendendo la città Aosta ancora più bella e suggestiva".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore