/ CRONACA

CRONACA | 18 novembre 2020, 17:52

Valle d'Aosta prima in Italia per tamponi Nella settimana 11-17 novembre in rapporto alla popolazione

Calano nuovi positivi in Valle d'Aosta, 87 in 24 ore. Due decessi e 155 guariti, ricoverati sono 163. 20 detenuti e 9 agenti positivi in carcere Brissogne

Valle d'Aosta prima in Italia per tamponi Nella settimana 11-17 novembre in rapporto alla popolazione

La Valle d'Aosta al primo posto per numero di tamponi rispetto alla popolazione nella settimana dall'11 al 17 novembre. E' quanto emerge dall'analisi sulla refertazione dei test molecolari. In questo periodo, in dettaglio, sono stati effettuati 4.037 tamponi, pari al 3,21% della popolazione. Per quanto riguarda l'analisi del rapporto tamponi/popolazione, dall'inizio dell'emergenza Covid a oggi, la Valle d'Aosta è al settimo posto con una percentuale del 40,91% della popolazione sottoposta a tampone, per un totale di 51.410 test eseguiti.

"E' soltanto attraverso un attento e rapido controllo della popolazione - commenta l'Assessore alla Sanità, Roberto Barmasse - che possiamo pensare di superare, in maniera efficiente ed efficace, l'emergenza sanitaria. Il controllo nasce in primo luogo dall'esecuzione dei tamponi. Nelle ultime settimane lo screening è decisamente migliorato. A questo si aggiunge il fatto che il Laboratorio analisi del Parini può rispondere ora ad un elevato numero di tamponi, circa 600 al giorno, grazie all'acquisizione di una nuova strumentazione automatica".

"Crediamo che migliorando l'organizzazione emergenziale sul territorio - ha aggiunto - potremo garantire una buona assistenza a tutta la comunità valdostana. Stiamo quindi lavorando affinché i pazienti vengano seguiti maggiormente al proprio domicilio o in strutture alternative all'Ospedale regionale che al più presto deve ritornare ad essere punto di ricovero per tutte le altre patologie".

 

Calano nuovi positivi in Valle d'Aosta, 87 in 24 ore Due decessi e 155 guariti, ricoverati son.

Calano i nuovi casi positivi al coronavirus in Valle d'Aosta: nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 87 contagiati che portano il numero dei 'positivi' attuali a 2.093. E' quanto si legge nel bollettino dell'Unità di crisi (in base ai dati Usl). Da registrare anche due decessi (in totale sono 259 dall'inizio della pandemia, 113 nella 'seconda ondata'). Le persone sottoposte a tampone sono state 159. I nuovi guariti sono 155 (il totale sale a 3.234). I ricoverati sono 163 di cui 17 in terapia intensiva.

 

20 detenuti e 9 agenti positivi in carcere Brissogne. Manfrin: 'In istituto strutture sanitarie non adeguate'

Nella casa circondariale di Brissogne ci sono 20 detenuti positivi al coronavirus e 9 casi tra il personale di polizia penitenziaria e due tra i dipendenti amministrativi. I dati sono stati forniti oggi in Consiglio regionale dall'assessore alla Sanità, Roberto Barmasse, rispondendo a una interpellanza del capogruppo della Lega Vallée d'Aoste, Andrea Manfrin. Il primo caso di positività emerso nell'istituto penitenziario risale allo scorso 10 ottobre in un detenuto tradotto dal carcere Lorusso Cutugno di Torino. "Mi auguro che questa emergenza sia affrontata nella maniera migliore - ha detto Manfrin - ma segnalo che all'interno del carcere ci sono delle strutture sanitarie che non sono in grado di gestire alcuna emergenza".

BOLLETTINO COVID DI OGGI

 

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore