/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 02 settembre 2020, 08:00

Alla Biblioteca di Aosta una conferenza per celebrare l'arte 'magnifica' di Raffaello

Alla Biblioteca di Aosta una conferenza per celebrare l'arte 'magnifica' di Raffaello

E' programmato per martedì 8 settembre, alle ore 21, il terzo appuntamento online della rassegna 'BiblioRencontres 2020 PrésVerts'. Il tema sarà 'La botanica di Raffaello: il Rinascimento, la scoperta dell’Antico e quella del Nuovo Mondo', a cura della professoressa Giulia Caneva. La rassegna è ispirata all’Anno internazionale della salute delle piante, così proclamato dalle Nazioni Unite. L’evento vuole inoltre rendere omaggio al grande genio urbinate Raffaello Sanzio, a 500 anni dalla sua morte.

Sulla scia del nuovo spirito del Rinascimento, Raffaello e gli artisti della sua scuola abbandonarono lo stile di rappresentazione della natura tipico del Medioevo. La “Loggia di Amore e Psiche” nella residenza di Agostino Chigi a Roma, così come la “Loggia di Raffaello” in Vaticano, rappresentano esempi eccezionali di questo nuovo interesse per la natura e della nuova reinterpretazione dell’arte antica. Si tratta in entrambi i casi di meravigliosi e rilevanti esempi di “inventari” della biodiversità, i quali raccolgono migliaia di immagini di elementi vegetali, per un totale di circa 170 differenti specie nella “Loggia di Amore e Psiche” e 100 nel caso della “Loggia di Raffaello”. Nel caso della residenza dei Chigi (oggi nota come Villa Farnesina e sede dell’Accademia Nazionale dei Lincei) la diversità vegetale detiene il record assoluto per quanto riguarda la ricchezza e il numero di specie, le quali vanno a costituire i festoni rappresentati sulla volta della Loggia. È inoltre opportuno sottolineare che è proprio qui che è possibile datare le prime rappresentazioni della presenza, in Europa, di specie provenienti dal continente americano, a meno di venti anni dal ritorno di Cristoforo Colombo dalla sua prima spedizione.

La conferenza sarà trasmessa sul canale Youtube del Sistema Bibliotecario Valdostano BiblioRencontres.

Giulia Caneva è professore ordinario di Botanica Ambientale e Applicata all’Università degli studi Roma Tre; membro della Società Botanica Italiana dal 1980 e Coordinatrice del gruppo di Lavoro per le Botaniche applicate dal 2001. Dal 1984 membro della Società Italiana di Scienza della Vegetazione. Dal 2010 è direttore del Centro di Ateneo di studi su Roma dell’Ateneo-CROMA.

Per informazioni: Biblioteca regionale Bruno Salvadori, via Torre del Lebbroso 2, Aosta. Tel. 0165-274802 email: pib.adulti@regione.vda.it

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore