/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 31 luglio 2020, 21:14

Barocco 'Il progetto per costruzione scuola di Quart è merito di tanti'

Jean Barocco

Jean Barocco

"Peccato, che non ci sia un cenno al lavoro compiuto dai Quarteins per giungere finalmente alla costruzione della nuova scuola. Comunque come diceva qualcuno...” Tutto è bene ció che finisce bene”. E' quanto ha postato su Fb che senza mezzi termini bacchetta l'assessora regionale all'istruzione, Chantal Certan

Nel post Barocco scrive: "Ieri sera, leggendo le varie notizie della giornata, mi sono imbattuto, in una dichiarazione trionfale dell’Assessore Certan che annuncia la pubblicazione del bando per la costruzione delle nuove scuole elementari del Villair di Quart". Aggiunge Barocco. "L'assessora afferma 'Finalmente ce l'abbiamo fatta ....'. Effettivamente - sottolinea il Consigliere regionale - a Quart è andata meglio di Pont Saint Martin dove per non ancora ben definiti errori tecnici, il comune rischiava, se il consiglio regionale non ci avesse messo una pezza,  di perdere 2 milioni Euro per la scuola".

Per Barocco, però, "peccato in questa fretta di comunicare l’Assessora si sia dimenticata di ricordare i molti, da amministratori regionali e comunali che si sono adoperati per far sì che questa importante opera potesse vedere la luce.
Dietro a quest’idea ed questo progetto, c’è stato tanto lavoro portatoavanti da varie amministrazioni comunali che si sono succedete negli anni e guidate dal Sindaco Andrea Rosset,  fino all’attuale Achéron".

Come spiega Barocco, sono quelli anni che "hanno visto coinvolti  uffici e tecnici, impegnati inconfronti con i portatori d’interesse, problemi burocratici regionali e statali per poter studiare la soluzione migliore per e giungere alla costruzione  di una nuova scuola moderna  per i ragazzi di Quart.  Poi cosa non secondaria, per finanziare quest’importante opera il comune di Quart ha impegnato ingenti risorse, quasi due milioni di euro che sono di tutti i Quarteins".


red.pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore