/ Salute in Valle d'Aosta

Salute in Valle d'Aosta | 09 maggio 2020, 12:31

Dalla Finaosta un nuovo ecografo polmonare per l'ospedale Parini

Dalla Finaosta un nuovo ecografo polmonare per l'ospedale Parini

Per supportare l'enorme mole di attività del reparto nel periodo di emergenza Covid-19, la Finaosta spa ha donato un nuovo ecografo alla struttura di Medicina e Chirurgia d'urgenza dell'ospedale regionale Parini.

Lo strumento, un Esaote MyLab X6 polmonare del valore di circa 26.000 euro, uguale a quello acquisito nella metà del mese di aprile tramite un'altra donazione, permetterà di effettuare diagnosi di polmonite interstiziale da Coronavirus e di monitorare l'evoluzione del polmone nei pazienti Covid-19 positivi.

"L'ecografia, in particolare quella polmonare, si sta rivelando di fondamentale importanza in questa fase di convivenza con il Coronavirus - spiega Stefano Podio, direttore della struttura di Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza - permettendo di identificare i pazienti sospetti anche tra quelli afferiti in Pronto soccorso per sintomi diversi da quelli respiratori. Questa è solo l'ultima applicazione che va ad aggiungersi a tutte quelle quotidianamente conosciute dai medici e dagli infermieri che lavorano in area critica, dalla gestione dell'insufficienza respiratoria al politrauma, dalla diagnostica nello shock alla guida di procedure invasive che, con la fine del "lock down" stanno incrementando insieme agli accessi in Pronto Soccorso".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore