/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 30 aprile 2020, 13:48

Servizio civile regionale Due mesi in positivo – edizione 2020

RESTIAMO A CASA - I giovani volontari riceveranno un compenso forfettario di 219,75 euro mensili, nonché il rimborso delle eventuali spese di viaggio sostenute, ove previsto

Servizio civile regionale Due mesi in positivo – edizione 2020

I giovani di età compresa tra i 16 e i 18 anni possono presentare la domanda di partecipazione a uno degli 8 progetti di servizio civile regionale inseriti nell’iniziativa Due mesi in positivo - edizione 2020, dedicati a differenti aree di intervento, quali assistenza, educazione, promozione culturale, interventi di animazione del territorio, ambiente, cura e conservazione biblioteche, immigrati e profughi, disagio adulto, minori, anziani, consultabili alla pagina tematica “Servizio civile” del sito istituzionale regionale, al seguente link:

https://www.regione.vda.it/<wbr></wbr>serviziocivile/DUE_MESI_IN_<wbr></wbr>POSITIVO_2020/default_i.aspx

Il progetto Due mesi in positivo, giunto alla decima edizione, offre l’opportunità a 31 giovani di vivere un’esperienza durante i mesi estivi, precisamente dal 15 giugno al 14 agosto 2020, dove potranno impegnarsi socialmente, scoprire altre realtà e fare nuove amicizie.

I giovani volontari riceveranno un compenso forfettario di 219,75 euro mensili, nonché il rimborso delle eventuali spese di viaggio sostenute, ove previsto.

Le domande di iscrizione, da compilarsi sul modulo di partecipazione reperibile sul sito sopra citato, devono essere trasmesse via mail all’indirizzo di posta elettronica e.vettorato@regione.vda.it, entro le ore 14 di mercoledì 20 maggio 2020. L’Ufficio competente si occuperà di accoglierle, di verificare i requisiti di ammissione, di fissare la data del colloquio in vista della selezione che sarà fatta in base alla quantità e qualità delle esperienze di volontariato già vissute, alle motivazioni che alimentano la scelta ed alla disponibilità a svolgere le attività previste dai progetti scelti.

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore