/ CULTURA

CULTURA | 05 agosto 2017, 11:20

Il progetto 'Robotica educativa' ottiene il finanziamento di Fondazione Crt

Il progetto 'Robotica educativa' ottiene il finanziamento di Fondazione Crt

Prende corpo il progetto 'Robotica educativa' della Biblioteca comunale di Saint-Vincent, che ha ottenuto il finanziamento da parte della Fondazione CRT, nell'ambito delle Erogazioni ordinarie 2017.

I laboratori didattici, cofinanziati dal Rotary Club di Aosta e, per la parte rimanente, dal Comune di Saint-Vincent, inizieranno dal mese di novembre 2017 e si protrarranno almeno sino a settembre 2018.

Per la parte a carico del Comune di Saint-Vincent saranno utilizzate anche forme di autofinanziamento, in particolare la vendita di libri usati e l'attivazione della modalità di donazione tramite Art Bonus che consente, a titolari di partita IVA e no, di detrarre dalle imposte il 65% dell'importo donato.Il progetto “Robotica educativa”, unico in Valle d'Aosta, nasce dall'esigenza di offrire alla popolazione residente un servizio ludico-educativo di alto livello che sia anche attrazione turistica, con il maggior coinvolgimento possibile delle realtà del territorio, a partire da istituzioni scolastiche e operatori turistici.

Le attività sono rivolte prevalentemente alle scuole, che potranno usufruire di 40 laboratori gratuiti di 1,5 ore ciascuno, curati da Cristina D'Arienzo, ingegnere informatico, e da un collaboratore.Sono previsti anche laboratori extrascolastici a pagamento, in particolare nei periodo estivo.Le scuole coinvolte sono: Istituzione scolastica Abbé Trèves e Fondazione Crétier-Joris, di Saint-Vincent; Istituto salesiano Don Bosco e Istituzione Scolastica Abbé Prosper Duc di Châtillon; Istituzione scolastica Evançon 2, di Champdepraz, Issogne e Verrès.

Ha offerto il proprio sostegno, per quanto riguarda la promozione, anche il Consorzio Saint-Vincent Turismo.Le attività di programmazione (coding) da qualche tempo sono inserite, in via sperimentale, nei programmi delle scuole italiane. Esse consentono di sviluppare il pensiero computazionale, con l'acquisizione di competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione in un contesto di gioco.

I laboratori sono destinati a bambini e ragazzi a partire dai 3 anni di età e consistono nello sviluppo di abilità sempre più complesse finalizzate alla programmazione dei movimenti di piccoli robot, dei quali si allega una scheda informativa. La maggior parte dei robot sono LEGO®: 7 kit LEGO® Mindstorms® EV3 e 7 kit LEGO® Education WeDo.

info Biblioteca St-Vincent

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore