/ CRONACA

CRONACA | 15 maggio 2015, 12:00

GIUSTIZIA: Giudice di Pace revoca decreto ritiro patente a noleggiatore

Taxi alla stazione di Aosta

Taxi alla stazione di Aosta

La causa si discuterà nel mese di ottobre; nel frattempo, però, il Giudice di pace ha revocato il decreto di sequestro dell’auto, di revoca della licenza e di ritiro della patente a Romano Vesan, al quale era stato contestato l’esercizio abusivo della professione. Vesan è stato protagonista di un ‘giallo’, ma nemmeno troppo, sull'operazione compiuta dalla Polizia locale della Plaine che ha portato al sequestro dell'auto, il ritiro della patente e l'autorizzazione di noleggio con conducente nei confronti di Romano Vesan, di 70 anni, uno dei più conosciuti 'taxisti' aostani.

Come spiegava una nota del Comune la violazione è stata accertata grazie a un’attività investigativa dalla quale è emerso come l’uomo, in possesso appunto di un’autorizzazione per l’esercizio del servizio di Noleggio Con Conducente (Ncc), pubblicizzasse e rendesse in realtà delle prestazioni di taxi, per le quali è necessaria un’altra tipologia di licenza e sono previste Un  agente di Polizia Locale si è finto cliente e ha richiesto un trasporto.

Vesan ha prelevato il richiedente e, durante il tragitto verso la destinazione, è stato fermato da una pattuglia del Corpo associato di Polizia Locale, su evidente segnalazione del finto cliente."Nel controllo che è seguito - si legge ancora nella nota municipale - sono state appurate sia la violazione delle norme Ncc il servizio aveva avuto inizio da un luogo diverso dalla sede della rimessa del noleggiatore con acquisizione della corsa 'al volo', sia la presenza a bordo di un tassametro in funzione e di contrassegni sull’autovettura che lasciavano prevedere un servizio di taxi e non di Ncc". Vesan ha fatto ricorso al Giudice di Pace che, in attesa del dibattimento, lo ha riabilitato.

piero minuzzo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore