Governo Valdostano | mercoledì 22 maggio 2019 07:47

Governo Valdostano | 14 maggio 2019, 18:29

Assessore Certan, 'in Vda 590 iscritti in meno in due anni'

L'assessore regionale Chantal Certan

L'assessore regionale Chantal Certan

"In questi ultimi due anni abbiamo perso 590 studenti nelle classi prime dei quattro ordini scolastici, cioè nelle prime della scuola dell'infanzia, della primaria, della secondaria di primo grado e in quella di secondo grado". Lo ha riferito l'assessore all'Istruzione, Chantal Certan, intervenendo all'assemblea del Cpel. Un calo di quasi 600 iscritti "è un dato su cui né io né voi - ha detto Certan ai sindaci - abbiamo colpe, forse dipende da tante cose, bisogna far figli forse". Per l'assessore "è evidente che questo dato non è ininfluente: quest'anno ci sono tutta una serie di problematiche in vari comuni. Piano piano ci stiamo relazionando con i sindaci".

Un dato positivo, ha spiegato Certan, arriva invece dal numero di alunni che scelgono di frequentare scuole fuori regione: "Se gli scorsi anni erano nell'ordine di 30-31 iscritti fuori Valle, quest'anno sono 16".

All'assemblea dei sindaci l'assessore Certan ha illustrato la proposta di delibera della Giunta regionale che prevede un contributo straordinario di 2,7 milioni di euro al comune di Pont-Saint-Martin per realizzare una scuola prefabbricata destinata agli studenti della secondaria di primo grado. A seguito delle verifiche sismiche condotte, l'attuale edificio è infatti stato dichiarato inagibile per problemi strutturali e fino alla fine dell'anno scolastico viene concesso l'utilizzo solo del piano terreno e di quello rialzato. "Dopo Charvensod - ha sottolineato Franco Manes, presidente del Cpel (che ha dato parere favorevole alla proposta della giunta) - questa è la seconda volta che c'è questa sinergia tra Regione ed enti locali nel dare i fondi al comune per risolvere il problema". (A

i.d. - ansa-rava

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore